Differenze tra le versioni di "PHP"

1 132 byte aggiunti ,  1 anno fa
m
nessun oggetto della modifica
m
|lingua = <!-- Lingue supportate dall'impl. di riferimento -->
}}
'''PHP''' ([[acronimo ricorsivo]] di "PHP: Hypertext Preprocessor", [[preprocessore]] di [[ipertesti]]; originariamente acronimo di "Personal Home Page"<ref>{{cita web |url=http://it.php.net/history |titolo=History of PHP and related projects |autore=The PHP Group |accesso=26 aprile 2011}}</ref>) è un [[Linguaggio di programmazione#Linguaggi di scripting|linguaggio di scripting]] [[interprete (informatica)|interpretato]], originariamente concepito per la programmazione di [[pagine web dinamiche]]. L'interprete PHP è un [[software libero]] distribuito sotto la [[PHP License]]<ref>{{Cita web|url=https://www.php.net/license/index.php|titolo=PHP: License Information|sito=www.php.net|accesso=2020-02-28}}</ref>.
 
Attualmente è principalmente utilizzato per sviluppare [[Applicazione web|applicazioni web]] [[lato server]], ma può essere usato anche per scrivere [[script]] a [[Interfaccia a riga di comando|riga di comando]] o applicazioni [[stand-alone (informatica)|stand-alone]] con [[interfaccia grafica]].
 
Un esempio di software scritto in PHP è [[MediaWiki]], su cui si basano i progetti [[wiki]] della [[Wikimedia Foundation]] come [[Wikipedia]].
 
== Cenni storici ==
Nato nel [[1994]] ad opera del danese [[Rasmus Lerdorf]], PHP era in origine una raccolta di ''script'' [[Common Gateway Interface|CGI]] che permettevano una facile gestione delle pagine personali. Secondo l'annuncio originale di PHP 1.0 da parte dell'autore sul newsgroup comp.infosystems.www.authoring.cgi il significato originario dell'[[acronimo]] era '''''P'''ersonal '''H'''ome '''P'''age''.<ref>{{cita web |titolo=Announce: Personal Home Page Tools (PHP Tools) |url=https://groups.google.ch/group/comp.infosystems.www.authoring.cgi/msg/cc7d43454d64d133?oe=UTF-8&output=gplain |data=8 giugno 1995 |accesso=6 luglio 2011}}</ref>
 
Il pacchetto originario venne in seguito esteso e riscritto dallo stesso Lerdorf in [[C (linguaggio)|C]], aggiungendo funzionalità quali il supporto al database [[mSQL]], e iniziò a chiamarsi PHP/FI, dove ''FI'' sta per '''''F'''orm '''I'''nterpreter'' (interprete di ''form''), prevedendo la possibilità di integrare il codice PHP nel codice [[HTML]] in modo da semplificare la realizzazione di pagine dinamiche.Nel {{cn|In[[1997]] quelsi periodostimava 50.000che dominicirca Internet50mila annunciaronositi diWeb avererano installatobasati su PHP. <ref>{{Cita libro|nome=Ellie|cognome=Quigley|nome2=Marko|cognome2=Gargenta|titolo=PHP and MySQL by Example|url=https://books.google.it/books?id=mPzUH1EPEJkC&pg=PA4&lpg=PA4&dq=php+in+50000+web+sites&source=bl&ots=RXsNXbr7TO&sig=ACfU3U1vKzW3_43YWWjGswtci5vDPRuDPA&hl=it&sa=X&ved=2ahUKEwjlpomhgPPnAhVixaYKHbXzCesQ6AEwAHoECAUQAQ#v=onepage&q=php%20in%2050000%20web%20sites&f=false|accesso=2020-02-28|data=2006-11-22|editore=Prentice Hall Professional|lingua=en|ISBN=978-0-13-800602-0}}</ref>
 
Il linguaggio cominciò a godere di una certa popolarità tra i progetti ''open source'' del ''[[web]]'' e venne così notato da [[Zeev Suraski]] e [[Andi Gutmans]], due giovani programmatori. I due collaborarono nel [[1998]] con Lerdorf allo sviluppo della terza versione di PHP, il cui acronimo assunse il significato attuale, riscrivendone il motore che fu battezzato [[Zend]] da una contrazione dei loro nomi. Le caratteristiche chiave della versione PHP 3.0, frutto del loro lavoro, erano la straordinaria estensibilità, la connettività ai [[database]] e il supporto iniziale per il [[Programmazione orientata agli oggetti|paradigma a oggetti]]<ref>{{Cita web|url=https://www.php.net/manual/php3.php|titolo=PHP: PHP Version 3 Documentation|sito=www.php.net|accesso=2020-02-28}}</ref>. Verso la fine del 1998 PHP 3.0 era installato su circa il 10% dei server webWeb presenti suin Internet.
 
PHP diventò a questo punto talmentesufficientemente maturo da competere con i linguaggi ''lato server'' utilizzati income [[Active Server Pages|ASP]], ambiente sviluppato da [[Microsoft]], e cominciò ad essere usato su larga scala. La versione 4 di PHP venne lanciata nel [[2000]] e prevedeva notevoli migliorie<ref>{{Cita web|url=https://www.ntchosting.com/encyclopedia/scripting-and-programming/php/php4/|titolo=Web Hosting Services, VPS Servers and Domain Names by NTC Hosting|sito=www.ntchosting.com|accesso=2020-02-28}}</ref>.
 
L'ultima versione in corso di sviluppo è la settima<ref>{{Cita web|url=http://be2.php.net/archive/2017.php#id2017-09-14-1|titolo=PHP: News Archive - 2017|sito=be2.php.net|lingua=en|accesso=26 settembre 2017}}</ref>, sviluppata da un team di programmatori, che comprende ancora Lerdorf, Suraski e Gutmans.<ref>{{Cita web|url=https://secure.php.net/credits.php|titolo=PHP: Credits|sito=secure.php.net|lingua=en|accesso=26 settembre 2017}}</ref>
 
La popolarità del linguaggio PHP è in costante crescita grazie alla sua flessibilità: nel giugno [[2001]] ha superato il milione di siti che lo utilizzano. Nell'ottobre [[2002]] più del 45% dei [[server]] [[Apache HTTP Server|Apache]] usava PHP<ref>{{Cita web|url=https://w3techs.com/technologies/details/pl-php|titolo=Usage Statistics and Market Share of PHP for Websites, February 2020|sito=w3techs.com|accesso=2020-02-28}}</ref>.
 
Nel gennaio [[2005]] è stato insignito del titolo di "Programming Language of 2004" dal [[TIOBE Programming Community Index]]<ref>{{cita web |titolo=TIOBE Software Award |url=http://www.tiobe.com/index.php/content/paperinfo/tpci/index.html}}</ref>, classifica che valuta la popolarità dei linguaggi di programmazione sulla base di informazioni raccolte dai [[Motore di ricerca|motori di ricerca]].
252

contributi