Consenso informato: differenze tra le versioni

incipit
(Rimozione senza fonte, contestualizzazione)
(incipit)
{{F|diritto privato|luglio 2010}}
 
Il '''consenso informato''' nel campo medico, è una forma di [[autorizzazione (diritto)|autorizzazione]] utilizzata in [[Italia]] nel campo medico concessa eventualmente da un [[paziente]] aper ricevere un qualunque [[assistenza sanitaria|trattamento sanitario]] previa la necessaria informazione sul caso da parte del personale sanitario proponente.
 
La sua prima manifestazione risiede nelle tesi di [[Thomas Percival]], che sostenne il diritto del paziente all'informazione quantunque questo diritto si scontrasse con l’''inganno caritatevole'' per la salvaguardia della salute del malato.
7 802

contributi