Differenze tra le versioni di "Giambattista Pagliarino"

nessun oggetto della modifica
Notaio, scrisse in latino le "''Croniche di Vicenza''", opera composta di sei libri, che vanno "''dal principio di questa Città fino al tempo ch'ella si diede sotto al Serenissimo Dominio Veneto nell'anno 1404''", opera dedicata ai ''Deputati della Repubblica Vicentina''.
 
Egli apparteneva ad una famiglia che nella sua opera descrive come ''antichissima nella nostra Città sicomesiccome affermano tutti quelli che hanno scritto dell'antichità delle famiglie vicentine, li quali dicono esser venuta da Padova: questa famiglia è stata ornata di uomini dotti, di ricchezze e di Notari pubblici e autentici''; segue una lunga lista di presunti antenati<ref name = Giarolli >{{cita|Giarolli, 1955|pp. 314-15}}.</ref>.
 
== L'opera ==
12 170

contributi