Sporting Clube de Portugal 1963-1964: differenze tra le versioni

== Stagione ==
Nella stagione 1963-1964 i ''Leões'', allenati da Anselmo Fernández, terminarono il campionato al terzo posto. In [[Coppa di Portogallo]], lo Sporting venne sconfitto al terzo turno dal [[Vitória Futebol Clube]]. In [[Coppa delle Coppe]], i biancoverdi trionfarono in [[Finale della Coppa delle Coppe 1963-1964|finale]] contro l'[[Magyar Testgyakorlók Köre Budapest Futball Club]]. [[João Morais]] realizzò il gol della vittoria direttamente da calcio d'angolo, divenuto celebre come ''o cantinho de Morais''. Lo Sporting vinse così il suo primo e unico titolo europeo, ma è altresì l'unica squadra lusitana ad aver trionfato in Coppa delle Coppe.<ref>{{cita web|url=http://www.sporting.pt/pt/clube/historia/resumo|titolo=Resumo Histórico|accesso=4 novembre 2016|lingua=pt|editore=[[Sporting Lisbona|sporting.pt]]|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20161121065348/http://www.sporting.pt/pt/clube/historia/resumo#|dataarchivio=21 novembre 2016|urlmorto=sì}}</ref> Inoltre con la vittoria per 16-1 contro l'{{calcio APOEL Nicosia|N}}, i Leões stabilirono il proprio record di miglior vittoria europea,<ref>{{cita web|url=http://www.uefa.com/teamsandplayers/teams/club=50149/profile/index.html|titolo=Sporting CP - UEFA.com|lingua=en|accesso=14 novembre 2017|editore=[[UEFA|uefa.com]]}}</ref> nonché il record del maggior numero dei gol segnati in una partita delle Coppe europee.
 
== Maglie e sponsor ==
{|
|
| {{Divisa Calcio
|alt =
| pattern_la = _sporting6263h
| pattern_b = _sporting6263h
| pattern_ra = _sporting6263h
| pattern_sh =
| pattern_so = _sporting6263h
| leftarm = FFFFFF
| body = FFFFFF
| rightarm = FFFFFF
| shorts = 000000
| socks = 000000
|title = <br>Casa }}
|}
 
== Rosa ==