Differenze tra le versioni di "Erma (scultura)"

nessun oggetto della modifica
 
{{S|Antica Grecia|architetture di Atene}}
[[File:Steele, nama.JPG|thumb|Erme romane nel [[museo archeologico nazionale di Atene]].]]
[[File:3581MantovaPalazzoGiustizia.jpg|thumb|[[Mantova]], la facciata di [[Palazzo Colloredo]].]]
Le '''erme''' ({{lang-grc|ἑρμαῖ}}) erano delle piccole colonne di sezione quadrangolare, di altezza variabile tra 1 e 1,5 m, sormontati da una testa scolpita a tutto tondo, che, nell'[[antica Grecia]] (principalmente in [[Attica]]), raffiguravano [[Ermes]] (da cui il nome); usate a partire dalla fine dell'[[età arcaica]] (ultimo quarto del [[VI secolo a.C.]]), erano collocate lungo le strade, ai crocevia, ai confini delle proprietà e dinanzi alle porte per invocare la protezione di Ermes, cui veniva attribuita, fra le altre cose, la protezione dei viandanti.
Successivamente furono adottate dai [[architetture romana|Romani]], mentre nel [[architettura rinascimentale|Rinascimento]] furono realizzate sotto forma di [[telamoni]].
109 033

contributi