Differenze tra le versioni di "Mia Ceran"

Annullata la modifica 111452536 di 87.6.228.112 (discussione)Fonti?
(Annullata la modifica 111452536 di 87.6.228.112 (discussione)Fonti?)
Etichetta: Annulla
 
== Biografia ==
Nata nel [[1986]] a [[Treviri]], nell'allora [[Germania Ovest]], da padre tedesco, di professione [[dentista]], e madre iugoslava, di professione [[giornalista]], è cresciuta fino all'età di 13 anni negli [[Stati Uniti d'America]] per poi trasferirsi a [[Roma]]<ref name=":0">{{Cita web|url=http://www.millennium.rai.it/dl/portali/site/articolo/ContentItem-ea09ff67-49f9-454c-ae36-25739336960c.html|titolo=Le conduttrici - Mia Ceran|editore=Rai - Radiotelevisione Italiana Spa|accesso=29 dicembre 2018|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20181112021322/http://www.millennium.rai.it/dl/portali/site/articolo/ContentItem-ea09ff67-49f9-454c-ae36-25739336960c.html|dataarchivio=12 novembre 2018|urlmorto=no}}</ref>. Ha conseguito il [[bachelor's degree]] in Business Administration presso la [[John Cabot University]] di [[Roma]]<ref>{{Cita web|autore = |url = https://news.johncabot.edu/2017/11/mia-ceran-interview/|titolo = Asking the Right Questions: Alumna Mia Ceran|accesso = 3 marzo 2019|editore = John Cabot University |data = 9 novembre 2017}}</ref>. Parla correntemente cinque lingue.
 
Dopo uno stage alla sede romana della [[CNN]], collabora con [[Mediaset]] per ''[[Matrix (programma televisivo)|Matrix]]'', talk di [[Canale 5]], e ''[[Studio Aperto]]'', telegiornale di [[Italia 1]], divenendo [[giornalista professionista]] nel [[2011]]<ref>{{Cita web|autore =|url =http://albo.odg.roma.it/albo.php|titolo =Albo Ordine dei Giornalisti del Lazio|accesso =|editore =|data =|urlarchivio =https://web.archive.org/web/20141016232248/http://albo.odg.roma.it/albo.php|dataarchivio =16 ottobre 2014|urlmorto =sì}}</ref>. Dal 2011 al [[2013]] ha lavorato per [[LA7]], prima come inviata del programma economico ''[[L'aria che tira (programma televisivo)|L'aria che tira]]'' e poi per ''[[In onda|In onda estate]]''<ref name=":0" />. Passata nel 2013 su [[Rai 3]], ha lavorato dapprima alla trasmissione ''[[Agorà (programma televisivo)|Agorà]]''<ref>{{Cita web|autore = |url = http://www.lettera43.it/cultura/mia-ceran-la-giornalista-di-raitre-in-pole-per-ballaro_43675134712.htm|titolo = Mia Ceran, la giornalista di RaiTre in pole per Ballarò- Lettera43.it|accesso = 1º gennaio 2019|editore = Lettera43|data = 11 luglio 2014|urlarchivio = https://web.archive.org/web/20180210062301/https://www.lettera43.it/it/articoli/cultura-e-spettacolo/2014/07/11/mia-ceran-la-giornalista-di-raitre-in-pole-per-ballaro/121733/|dataarchivio = 10 febbraio 2018|urlmorto = sì}}</ref> conducendo nel [[2015]] e nel [[2016]], insieme con [[Alessio Zucchini]], il programma di [[Rai 1]] ''[[Unomattina estate]]''<ref name=monica-setta>{{cita web |autore=[[Monica Setta]] |url=http://notizie.tiscali.it/feeds/Rai-conduttrici-mogli-monica-setta/ |titolo=La Rai pullula di conduttrici, ma alcune sono mogli di politici o finanzieri famosi |data=19 luglio 2016 |accesso=1º settembre 2016}}</ref>. Nel 2016 partecipa prima come opinionista, poi con una sua rubrica, a ''[[TV Talk]]'', il talk show dell'ora di punta del sabato di Rai 3 condotto da [[Massimo Bernardini]]. Nelle stagioni televisive 2015-2016 e 2016-[[2017]] prende invece parte come inviata e ospite fisso a ''[[Quelli che il calcio]]'', condotto da [[Nicola Savino]] e la [[Gialappa's Band]] su [[Rai 2]].
68 716

contributi