Differenze tra le versioni di "Star Wars: Aftermath"

m
ortografia
(Annullata la modifica 111457097 di Gambo7 (discussione))
Etichetta: Annulla
m (ortografia)
 
== Trama ==
=== Prima parte ===
La storia inizia su Coruscant, ex capitale dell'Impero Galattico. Un folto gruppo di persone si è radunato in Monument Plaza per assitereassistere alla demolizione dell'iconica statua dell'Imperatore Palpatine. La statua all'inizio non cade, ma una volta incatenata a uno speeder, alla fine cede. La folla esplode in un applauso. Dal nulla arrivano tre agenti imperiali sugli speeder che fanno fuoco sulla folla. In preda alla rabbia la folla reagisce, lanciando pietre. Un uomo consegna al suo giovane figlio, Jak, una pietra da lanciare, rendendosi conto che questo è solo l'inizio di un'altra guerra.
 
Nell'Orlo Esterno, il Capitano Wedge Antilles esce dall'iperspazio di fronte al pianeta Akiva. Ha effettuato una ricognizione segreta per la Nuova Repubblica, alla ricerca di tracce dell'Impero nei mondi dell'Orlo Esterno: recenti informazioni vedrebbero ciò che resta dell’Impero dirigersi proprio in quelle zone poco conosciute per evitare la Repubblica. Le sue comunicazioni sono bloccate quando due Star Destroyer imperiali escono dall'iperspazio e intercettano la sua nave. Dà loro un nome falso, ma sulla nave Vigilance, l'ammiraglio Rae Sloane non casca nel tranello e attiva il raggio traente, attirando il piccolo Starhopper di Wedge verso lo Star Destroyer. Quando la sua nave è prossima all'atterraggio, Wedge la abbandona e la fa esplodere, ferendosi ma riuscendo comunque a fuggire nei condotti.
12 170

contributi