Museo e tesoro del duomo di Monza: differenze tra le versioni

m
smistamento lavoro sporco e fix vari using AWB
m (smistamento lavoro sporco e fix vari using AWB)
{{S|musei d'Italiadella Lombardia|Monza}}
{{Museo
|Località = {{simbolo|Monza-Stemma.png}} [[Monza]]
|Tipologia=Arte e Numismatica
}}
[[File:Croce di agilulfo, monza.jpg|thumb|upright=0.8|La [[croce di Agilulfo]]<br/> [[VII secolo]]]]
Il '''Museo e tesoro del duomo di Monza''', già '''Museo capitolare del duomo Filippo Serpero''', è un [[musei d'Italia|museo italiano]] con sede a [[Monza]].
 
 
Tra il 1797 e il 1815, a seguito delle [[Furti napoleonici|spoliazioni napoleoniche]], il tesoro è stato requisito e trasferito a [[Parigi]] nel [[Cabinet des Médailles (Francia)|Cabinet des Médailles]] della [[Bibliothèque nationale de France|Bibliothèque nationale]] da cui ha fatto successivamente ritorno a [[Monza]] solo dopo il [[Congresso di Vienna]].
<br/>Alcuni oggetti, come la [[Corona di Agilulfo]] e l'[[Evangelario di Ariberto]], tuttavia non fecero più ritorno da Parigi, rubati e fusi per ricavarne l'oro nel 1804.
 
La nuova sede del museo, realizzata su progetto architettonico dell'architetto Cini Boeri e museologico di Roberto Cassanelli, è interamente sotterranea e presenta una nutrita serie di opere d'arte dal [[XIV secolo|Trecento]] al [[XX secolo|Novecento]]. Questa parte è intitolata Museo Gaiani.
<gallery>
Immagine:Corona ferrea, monza.jpg|La [[Corona Ferrea]]
Immagine:Dittico di gregorio magno, monza museo della cattedrale.jpg|Dittico di re Davide e san Gregorio <br/> avorio, [[VI secolo]]
Immagine:Reliquiario del dente di giovanni battista, monza.jpg|Reliquiario del dente di san Giovanni Battista
Immagine:Croce di teodolinda in cristallo, monza.jpg|[[Croce di Teodolinda]]
340 345

contributi