Differenze tra le versioni di "Sei Nazioni"

50 byte aggiunti ,  11 mesi fa
→‎Regolamento: corr disamb
(→‎Regolamento: corr disamb)
* '''1 punto bonus''' per ogni incontro nel quale siano state realizzate 4 mete, indipendentemente dal risultato di vittoria, pareggio o sconfitta;
* '''1 punto bonus''' per ogni sconfitta con uno scarto pari o inferiore a 7 punti;
* '''3 punti bonus''' per chi vince tutti e cinque gli incontri (realizzando il "[[Grande Slam (rugby a 15)|Grande Slam]]").<ref>L'attribuzione dei tre punti bonus in caso di [[Grande Slam (rugby a 15)|Grande Slam]] è dovuta al fatto che, con il punteggio attuale, si poteva verificare il caso che una squadra vincesse tutti e cinque gli incontri, realizzando il [[Grande Slam (rugby a 15)|Grande Slam]], senza punti bonus in quanto non realizzava almeno 4 mete in nessun incontro, totalizzando 20 punti in classifica con il paradosso di non vincere il torneo, a vantaggio di un'altra squadra che poteva primeggiare quattro incontri realizzando almeno 4 mete in ogni partita (quindi 5 punti per gara) e perdere una gara con un distacco minore di 7 punti e/o con 4 mete, ottendendo per questo altri 1 o 2 punti bonus per un totale di 21 o 22 punti in classifica. Pertanto l'attribuzione dei tre punti bonus per chi realizza il Grande Slam assicura contestualmente la vittoria del torneo.</ref>
 
Fino all'[[Sei Nazioni 2016|edizione del 2016]] venivano assegnati due punti in caso di vittoria, un punto per ogni pareggio e zero punti per ogni sconfitta. Queste regole erano in vigore dal [[Cinque Nazioni 1993|1993]], anno di istituzione di una classifica finale del torneo. Le classifiche redatte dalla prima edizione del torneo nel [[Home Championship 1883|1883]], fino al [[Cinque Nazioni 1992|1992]], hanno pertanto solo il carattere dell'ufficiosità.