Differenze tra le versioni di "Accordo di Villa Madama"

nessun oggetto della modifica
(juj)
 
== Attività preparatoria ==
Ad inizio degli anni Ottanta [[Achille Silvestrini]] guidò il processo negoziale tra Santa Sede e Italia, che affondava le sue radici in vari tentativi abortiti dei decenni precedenti: "dopo il 1984 passò la staffetta onistiad [[Attilio Nicora]]", mentre i protagonisti italiani della trattativa furono Francesco Margiotta Broglio e [[Cesare Mirabelli]], il tutto in stretta collaborazione con [[Giuseppe Betori]], [[Giuseppe Mani]] e [[Antonio Mennini]]<ref>Carlo Cardia, ''Silvetrini e il Pci. L'arte del dialogo'', Avvenire, 29 settembre 2019.</ref>.
 
== Contenuto ==
Utente anonimo