Differenze tra le versioni di "Forbidden (Black Sabbath)"

nessun oggetto della modifica
|Tipo album = Studio
|Data = [[8 giugno]] [[1995]]
|Etichetta = [[I.R.S. Records]]/<br>[[EMI]]
|Produttore = [[Ernie- C]]
|Durata = 42 [[minuto|min]] : 00 [[secondo|sec]]
|Genere Musicale = [[Heavy Metal]]
|Registrato = [[1994]]-[[1995]]
|Numero di Dischi = 1
|Numero di Tracce = 10 (11 nella versione giapponese)
|Numero dischi d'oro =
|Note =
|album precedente = [[Cross Purposes Live]] ([[1995]])
|album successivo = [[The Sabbath Stones]] ([[1996]])
}}
'''''Forbidden''''' è, fino a questo momento,attualmente l'ultimo [[album (musica)discografico|album]] in studio del gruppo [[hard rock]]/[[heavy metal]] dei [[Black Sabbath]], risalentepubblicato alnel [[giugno]] del [[1995]].
 
==Il Discodisco==
'''Forbidden''' è, fino a questo momento, l'ultimo [[album (musica)|album]] in studio del gruppo [[hard rock]]/[[heavy metal]] [[Black Sabbath]], risalente al [[1995]].
[[Geezer Butler]] e [[Bobby Rondinelli]] abbandonano, permettendo la reunion della formazione che ha registrato l'album ''[[Tyr (album)|Tyr]]'', includente cioè [[Neil Murray]] al [[basso elettrico|basso]] e [[Cozy Powell]] alla [[batteria (musica)|batteria]].
 
L'album (prodotto da [[Ernie C]], [[chitarrista]] collega di [[Ice-T]] nel gruppo [[Body Count]]) è uno dei più criticati della discografia dei [[Black Sabbath]], per via di un sound sperimentale che si avvicina a generi come l'[[alternative metal]]. Un esempio è il brano 'The Illusion of Power'' che vede come ospite il [[rapper]] [[Ice-T]].
==Il Disco==
[[Geezer Butler]] e [[Bobby Rondinelli]] abbandonano, permettendo il ritorno di vecchie conoscenze come il bassista [[Neil Murray]] e il batterista [[Cozy Powell]]. L'album, comunque, è uno dei più criticati della discografia dei [[Black Sabbath]], per via di certi aspetti "sperimentali" del loro sound, ad esempio l'iniziale ''The Illusion of Power'' che vede come ospite il rapper [[Ice-T]]. L'album venne prodotto da [[Ernie-C]] (collega di [[Ice-T]] nel gruppo [[Body Count]]). Il disco vide un inabissamento di vendite del gruppo (questa crisi non si vedeva dai tempi di [[Seventh Star]], anch'esso fortemente criticato). Il lavoro presenta una bonus track, ''Loser Gets It All'', che compare nella versione distribuita nel mercato giapponese. Nel disco si trova anche la traccia, ''Guilty as Hell'', ove si vociferava che fosse una canzone riguardante il giocatore di [[football americano]] [[O.J. Simpson]], accusato e poi assolto dall'aver ucciso la moglie. Queste voci vennero smentite da Iommi stesso.
 
[[Geezer Butler]] e [[Bobby Rondinelli]] abbandonano, permettendo il ritorno di vecchie conoscenze come il bassista [[Neil Murray]] e il batterista [[Cozy Powell]]. L'album, comunque, è uno dei più criticati della discografia dei [[Black Sabbath]], per via di certi aspetti "sperimentali" del loro sound, ad esempio l'iniziale ''The Illusion of Power'' che vede come ospite il rapper [[Ice-T]]. L'album venne prodotto da [[Ernie-C]] (collega di [[Ice-T]] nel gruppo [[Body Count]]). Il disco vide un inabissamento di vendite del gruppo (questa crisi non si vedeva dai tempi di [[Seventh Star]], anch'esso fortemente criticato). Il lavoro presenta una bonus track, ''Loser Gets It All'', che compare nella versione distribuita nel mercato giapponese[[giappone]]se. Nel disco si trova anche la traccia, ''Guilty as Hell'', ove si vociferava che fosse una canzone riguardante il giocatore di [[football americano]] [[O.J. Simpson]], accusato e poi assolto dall'aver ucciso la moglie. Queste voci vennero smentite da Iommi stesso.
==Lista Tracce==
 
# "The Illusion of Power" (con [[Ice T]]) – 4:51
==Lista Traccetracce==
Tutti i brani sono stati composti dalla band intera. I testi sono stati scritti da [[Tony Martin]], eccetto per ''The Illusion of Power'', i cui testi scritti da Martin e da [[Ice-T]].
 
# "The Illusion of Power" (con [[Ice -T]]) – 4:51
# "Get a Grip" – 3:58
# "Can't Get Close Enough" – 4:27
# "Forbidden" – 3:47
# "Kiss of Death" – 6:06
# "Loser Gets It All" (bonus track della versione giapponese[[giappone]]se) - 2:55
 
*Tutti i brani scritti dai Black Sabbath
*Tutte le liriche da Tony Martin, eccetto quella di "The Illusion of Power" scritta da Tony Martin e Ice T
 
== Componenti ==
*[[Tony Martin]] - [[cantante|voce]]
*[[Tony Iommi]] - [[chitarra]]
*[[Geoff Nicholls]] - [[tastiera (musica)|tastiere]]
*[[Neil Murray]] - [[basso elettrico|basso]]
*[[Cozy Powell]] - [[batteria (musica)|batteria]]
 
{{Black Sabbath}}
{{metal}}