Emma di Gurk: differenze tra le versioni

m
nessun oggetto della modifica
(→‎Biografia: Aggiunta)
mNessun oggetto della modifica
Emma è la santa patrona della [[Diocesi di Gurk]], nonché della [[Carinzia]], e la sua intercessione è richiesta per il parto e le malattie degli occhi.
 
Santa Emma è venerata non solo in Austria, ma anche in [[Slovenia]] e [[Stiria]]. Da circa 300 anni fa, i fedeli che cercano assistenza sono venuti alla sua tomba nella cattedrale di Gurk (''Krška Katedrala''), viaggiando da [[Carnia]] nelattraverso il [[Loiblpasspasso di Loibl]]. Questo pellegrinaggio si svolge ogni anno la quarta Domenica dopo [[Pasqua]], ma cadde in disuso a causa delle circostanze politiche del XX secolo.
Negli ultimi anni, tuttavia, le vie di pellegrinaggio da Slovenia e Stiria a Gurk (Krka) sono gradualmente riaperte e stanno diventando sempre più utilizzate.
 
* Anton Fritz, ''Das große Hemma-Buch. Hemma von Friesach-Zeltschach, Markgräfin im Sanntal - Stifterin von Gurk und Admont''. Klagenfurt 1980.
* ''Hemma von Gurk'', Catalogo della Mostra tenuta a Strassburg nel 1988 a cura di Peter Günther Tropper, Carinthia, Klagenfurt 1988, ISBN 3-85378-315-5
* Josef Till, ''Hemmas Welt. Hemma von Gurk - ein Frauenschicksal im Mittelalter''. Hermagoras/Mohorjeva, Klagenfurt/Celovec 1999. ISBN 3-85013-634-5
* Dolores Viesèr, ''Hemma von Gurk''. Carinthia, Klagenfurt 1999, ISBN 3-85378-505-0
* Josef Till, ''Auf Hemmas Spuren''. Hermagoras/Mohorjeva, Klagenfurt/Celovec 2005. ISBN 3-7086-0115-7
 
== Altri progetti ==
53 450

contributi