XML Schema: differenze tra le versioni

10 byte aggiunti ,  2 anni fa
A differenza delle DTD, gli XML Schema permettono la validazione del contenuto di un elemento o di un attributo rispetto a un determinato tipo di dato. Per esempio, un attributo potrebbe essere vincolato alla memorizzazione esclusiva di una data valida o di un [[numero in virgola mobile|numero decimale]].
 
XSD fornisce un insieme di 19 tipi di dati primitivi ([[booleanovariabile booleana|boolean]], [[String (informatica)|string]], decimal, double, [[float]], anyURI, QName, hexBinary, base64Binary, duration, date, time, dateTime, gYear, gYearMonth, gMonth, gMonthDay, gDay, e NOTATION).
XSD consente la costruzione di nuovi tipi di dato partendo da questi tipi primitivi attraverso tre possibili meccanismi: restrizione (riduzione dell'insieme dei valori permessi), lista (estensione ad una sequenza di valori) ed unione (possibilità di scelta di un valore da differenti tipi). Le specifiche stesse del linguaggio indicano venticinque tipi derivati, ed ulteriori derivazioni di tipi possono essere definite dagli utenti all'interno dei propri schemi.