Differenze tra le versioni di "Università di Vienna"

→‎Storia: fix link
(fix link)
(→‎Storia: fix link)
L'Università fu fondata il 12 marzo [[1365]] dal Duca [[Rodolfo IV d'Asburgo|Rodolfo IV]] e dai fratelli [[Alberto III d'Asburgo|Alberto III]] e [[Leopoldo III d'Asburgo|Leopoldo III]], da cui proviene il nome aggiuntivo di Alma Mater Rudolfina. Dopo la [[Università Carolina]] di [[Praga]], l'Università di Vienna è la seconda università più antica dell'[[Europa Centrale]], e la più antica tra i paesi di [[lingua tedesca]].
 
Nel [[1365]] Rodolfo IV sancì un atto di fondazione per una università a livello di dottorato a Vienna, plasmata sul modello dell'[[Università di Parigi]]. [[Papa Urbano V]], però, non ratificò l'atto per il dipartimento di [[teologia]], probabilmente a causa delle pressioni esercitate in tal senso dall'[[Carlo IV di Lussemburgo|Imperatore Carlo IV]], che intendeva evitare qualunque competizione con l'[[Università Carolina|Università di Praga]]. Nel [[1384]] l'approvazione fu finalmente ratificata dal Papa e all'Università di Vienna fu garantito lo status di università completa, includendo anche il Dipartimento di teologia. Il primo edificio dell'Università fu inaugurato nel [[1385]]. Primo rettore fu [[Alberto di Sassonia (filosofo)|Alberto di Sassonia]].
 
L'edificio principale attuale sulla [[Ringstraße]] fu costruito tra il [[1877]] ed il [[1884]] da [[Heinrich von Ferstel]]. L'edificio principale precedente era localizzato vicino alla porta Stuben ([[Stubentor]]) in piazza Iganz Seipel, attualmente sito della vecchia chiesa dell'università (''Universitätskirche'') e dell'[[Accademia Austriaca delle Scienze]] (''Österreichische Akademie der Wissenschaften'').
9 651

contributi