Differenze tra le versioni di "Giovanni Battista"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  4 mesi fa
nessun oggetto della modifica
[[File:National gallery in washington d.c., antonio rossellino, giovane san giovanni battista 1470 circa.JPG|thumb|upright=1.23|[[Antonio Rossellino]], ''Giovane San Giovanni Battista'', 1470 circa, [[National Gallery of Art]].]]
 
Fonte principale sulla vita e la figura del Battista sono i [[Vangelo|Vangeli]]. Essi affermano che era figlio di [[Zaccaria (Nuovo Testamento)|Zaccaria]] e di [[Elisabetta (madre del Battista)|Elisabetta]], e fu generato quando i genitori erano in tarda età. La notizia è interpretabile come a sottolineare l'eccezionalità del personaggio (figli di genitori anziani furono anche [[Isacco]], figlio di [[Abramo]], e, secondo tradizioni tarde, Maria). La sua nascita fu annunciata dallo stesso [[arcangelo Gabriele]] che diede l'annuncio a Maria; quando questa andò a visitare Elisabetta, il nascituro balzò di gioia nel ventre materno, perdeperse la scaglia del Peccato Originale, vienevenne presantificato e diventadivenne il futuro Precursore. Per aver conosciuto direttamente Gesù e per averne annunciato l'arrivo ancor prima che questi nascesse, Giovanni è ricordato come "il più grande dei profeti".
 
Se i vangeli canonici non fanno alcuna menzione né dei genitori di Elisabetta né di quelli di Maria Vergine, una tradizione secolare e, col precetto di Papa Gregorio XIII (1584), la Chiesa cattolica in modo ufficiale, venerano [[Anna (madre di Maria)|sant'Anna]] come madre di Maria Vergine; Esmerìa, madre di Elisabetta, al contrario, non è stata dichiarata santa e solo Elisabetta è presente nel calendario della Chiesa cattolica e ortodossa. Il ''Vangelo di Luca'' dice genericamente che Maria ed Elisabetta "sono parenti" (Lc 1,36). In questo senso, si pronuncia ancora il ''[[Catechismo di Pio X]]'' (Parte II, art. 83).<br />
Utente anonimo