Differenze tra le versioni di "Omologazione"

4 821 byte aggiunti ,  5 mesi fa
+normativa
(+normativa)
Il ''numero di omologazione'' o ''codice di omologazione'' è un codice alfanumerico che caratterizza ogni tipo di [[veicolo]] ed individua univocamente i dati tecnici (tipo di [[motore]], tipo di [[carrozzeria]], numero di posti, dimensioni caratteristiche, ecc.) che vengono annotati nel [[Carta di circolazione|documento di circolazione]].
 
Riguarda un determinato modello di veicolo e non va confusa con l'[[immatricolazione]] che invece è relativa ad uno specifico esemplare di veicolo (matricola) del dato modello. Generalmente l'immatricolazione richiede l'esistenza di una omologazione.
 
===Utilità dell'omologazione===
 
L'omologazione consente un corretto utilizzo del veicolo da parte del conducente, lo svolgimento delle verifiche e dei controlli previsti ai sensi delle vigenti disposizioni di [[legge]] a tutti gli organi appositamente preposti. Inoltre il codice di omologazione rappresenta il codice tecnico di riferimento più importante per l'identificazione delle caratteristiche tecniche del veicolo a partire dal momento in cui viene [[Immatricolazione|immatricolato]].
Inoltre il codice di omologazione rappresenta il codice tecnico di riferimento più importante per l'identificazione delle caratteristiche tecniche del veicolo a partire dal momento in cui viene [[Immatricolazione|immatricolato]].
 
===Ubicazione dell'omologazione===
Le omologazioni si possono suddividere in nazionali e comunitarie.
* L'omologazione nazionale è prevista dalla legislazione nazionale la cui validità è limitata al territorio nazionale. Può avere validità limitata o temporanea (produzione di veicoli in piccole serie).
* L'omologazione [[Unione Europea|comunitaria]] (CE), in luogo di quella nazionale, è valida in tutto il territorio comunitario, certificando la rispondenza alle disposizioni amministrative e alle prescrizioni tecniche previste dagli atti normativi comunitari. Il costruttore del veicolo rilascia all'acquirente il certificato di conformità comunitario (COC) in luogo della dichiarazione di conformità.
 
== Normativa ==
Da punto di vista normativo l'omologazione è definita come ''la procedura con cui uno Stato membro certifica che un tipo di veicolo, sistema, componente o entità tecnica è conforme alle pertinenti disposizioni amministrative e prescrizioni tecniche''. Le norme riguardanti l'omologazione dei veicoli hanno origine nazionale, tuttavia alcuni istituti sovranazionali hanno adottato normative comuni.
 
=== Comunità Economica Europea ===
Dal [[2007]], la [[Comunità economica europea|Comunità Economica Europea]] si è dotata di una ''[[direttiva quadro]]'', la [[Direttiva dell'Unione europea|Direttiva]] 2007/46/CE che regola l'ambito dell'omologazione dei [[Mezzo di trasporto|veicoli]] a motore, loro [[Rimorchio|rimorchi]] e componenti. Tale direttiva nasce come evoluzione delle direttive nazionali, con lo scopo di armonizzarle i requisiti e standard costruttivit, di sicurezza e inquinamento, nonché facilitare la commercializzazione dei veicoli in ambito europeo. Uno strumento chiave è la ''omologazione comunitaria CE'' che, in aggiunta all'istituto dell'''omologazione nazionale,'' permette di omologare un veicolo in uno qualunque degli stati membri pur garantendo la validità dell'omologazione in tutta la comunità europea.
 
==== Tipologie normate ====
Si definiscono le seguenti tipologie:<ref name=":0">{{Cita web|url=https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/HTML/?uri=CELEX:32007L0046&from=EN|titolo=DIRETTIVA 2007/46/CE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO, del 5 settembre 2007, per l’omologazione dei veicoli a motore e dei loro rimorchi, nonché dei sistemi, componenti ed entità tecniche destinati a tali veicoli («direttiva quadro»)|autore=Parlamento e Consiglio Europeo|sito=eur-lex.europa.eu|accesso=2020-04-08}}</ref>
 
* ''omologazione nazionale'', l’omologazione prevista dalla legislazione nazionale di uno Stato membro, la cui validità è limitata al territorio di tale [[Stati membri dell'Unione europea|Stato membro]];
* ''omologazione [[Comunità economica europea|CE]]'', la procedura con cui uno Stato membro certifica che un tipo di veicolo, sistema, componente o entità tecnica è conforme alle disposizioni amministrative e alle prescrizioni tecniche pertinenti della presente direttiva e degli atti normativi elencati negli allegati IV o XI della direttiva 2007/46/CE;
* ''omologazione individuale'', la procedura con cui uno Stato membro certifica che un determinato veicolo, unico o meno, è conforme alle pertinenti disposizioni amministrative e prescrizioni tecniche;
* ''omologazione in più fasi'', la procedura con cui uno o più Stati membri certificano che, a seconda dello stato di completamento, un tipo di veicolo incompleto o completato è conforme alle disposizioni amministrative e alle prescrizioni tecniche pertinenti della presente direttiva;
* ''omologazione a tappe'', una procedura di omologazione di un veicolo consistente nell’ottenere gradualmente la serie completa delle schede di omologazione CE per i sistemi, i componenti e le entità tecniche relativi al veicolo e che conduce, nella fase finale, all’omologazione del veicolo completo;
* ''omologazione in un’unica tappa'', una procedura di omologazione di un veicolo completo per mezzo di un’unica operazione;
* ''omologazione mista'', una procedura di omologazione a tappe per la quale sono effettuate una o più omologazioni di sistemi durante la fase finale dell’omologazione del veicolo completo, senza che sia necessario rilasciare le schede CE per tali sistemi;
 
=== Italia ===
Nella [[Normazione|normativa]] della Repubblica Italiana, l'omologazione dei veicoli è sempre stata capitolo di competenza del [[Ministero delle infrastrutture e dei trasporti|Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti]], nello specifico del ramo del [[DTNAGP]].<ref>{{Cita web|url=https://ec.europa.eu/docsroom/documents/39594|titolo=Motor vehicles – Approval authorities in the Member States|sito=ec.europa.eu|formato=PDF|accesso=2020-04-08}}</ref>
 
L'omologazione di un tipo di veicolo o componenti è strettamente propedeutica all'immatricolazione o alla sua commercializzazione. In Italia essa è competeza principale dei [[Centro Prove Autoveicoli|CPA]], tuttavia a seguito della traduzione della Direttiva 2007/46/CE è ammessa l'omologazione armonizzata comunitaria ([[Comunità economica europea|CE]]) effettuata anche in altri stati membri.<ref name=":0" />
 
== Bibliografia ==
 
* ''Direttiva 2007/46/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 5 settembre 2007, che istituisce un quadro per l’omologazione dei veicoli a motore e dei loro rimorchi, nonché dei sistemi, componenti ed entità tecniche destinati a tali veicoli'' («direttiva quadro»)<ref name=":0" />
 
==Note==