Differenze tra le versioni di "Ciclo dell'azoto"

m
(Annullata la modifica 100093314 di 37.162.18.55 (discussione))
Etichetta: Annulla
Queste sostanze derivate sia dalla combustione di alcuni [[motocicletta|ciclomotori]] che, in parte, dagli impianti industriali (biossido d'azoto), sono perciò gas inquinanti che insieme anche al [[carbonio|monossido di carbonio]] e gli [[idrocarburi]] costituiscono un pericolo ambientale che non bisognerebbe trascurare.<ref>''Proceedings of the Scientific Committee on Problems of the Environment (SCOPE)'' International Biofuels Project Rapid Assessment, 22–25 September 2008, Gummersbach, Germany, R. W. Howarth and S. Bringezu, editors. 2009 [http://cip.cornell.edu/biofuels/ Executive Summary, p. 3]</ref>.<ref name="Chapin">Chapin, S. F. III, Matson, P. A., Mooney H. A. 2002. [http://books.google.com/books?id=OOH1H779-7EC&pg=PA345 ''Principles of Terrestrial Ecosystem Ecology.''] Springer, New York 2002 ISBN 0-387-95443-0, p.345</ref>
 
I livelli di [[ammoniaca]] (NH<sub>3</sub>) nell'atmosfera sono triplicati a causa dell'attività antropica. Questo composto è molto reattivo nell'atmosfera, dove si comporta da [[aerosol]] diminuendo la qualità dell'aria e [[Adsorbimento|adsorbendosi]] nelle goccioline d'acqua, trasformandosi infine in [[acido nitrico]] (HNO<sub>3</sub>) che accentua il fenomeno delle piogge acide ed aumenta il rischio di malattie respiratorie croniche.<ref>Camargo, J.A. & Alonso, A. (2006). Ecological and toxicological effects of inorganic nitrogen pollution in aquatic ecosystems: A global assessment. Retrieved December 10, 2010, from http://www.aseanenvironment.info/Abstract/41013039.pdf {{Webarchive|url=https://web.archive.org/web/20110721184723/http://www.aseanenvironment.info/Abstract/41013039.pdf |date=21 luglio 2011 }}</ref>
 
Insieme ai NO<sub>x</sub>, l'ammoniaca contribuisce alla formazione di azoto negli strati più bassi dell'atmosfera (troposfera) causando quello che è noto come ''smog di Los Angeles'' o "[[smog fotochimico]]", il quale aumenta smog, piogge acide e la temperatura locale. Gli effetti più devastanti riguardano la perdita della biodiversità e l'inaridirsi dei terreni.<ref name=Smil04>{{Cita libro|autore=Smil, V |anno=2004|isbn=0-7567-7350-4 |titolo=Cycles Of Life: Civilization And The Biosphere |editore=Diane Pub Co}}</ref><ref>{{Cita pubblicazione|jstor=20038308|autore=Aerts, Rien and Berendse, Frank|rivista=Vegetatio|volume=76|anno=1988|numero=1/2|titolo=The Effect of Increased Nutrient Availability on Vegetation Dynamics in Wet Heathlands|pp=63–69}}</ref><ref>New York State Environmental Conservation, Environmental Impacts of Acid Deposition: Lakes [http://www.dec.ny.gov/chemical/8631.html]</ref>