Differenze tra le versioni di "Convenzione internazionale sui diritti dell'infanzia"

Lingua originale
(→‎Collegamenti esterni: Testo ufficiale della Convenzione)
(Lingua originale)
{{Protetta}}
{{F|trattati|arg2=diritto|marzo 2018|commento = La voce va rivista ampiamente e corredata di fonti affidabili a commento, soprattutto per quanto riguarda l'analisi del contenuto della Dichiarazione.}}
La '''[[Convenzione (diritto)|Convenzione]] [[ONU]] sui Diritti dell'infanzia''' (Convention on the Rights of the Child)<ref>UNICEF ITALIA «sottolinea che sarebbe preferibile tradurre il termine inglese “child”, anziché con “fanciullo”, con “bambino, ragazzo e adolescente”». {{Cita web|url=https://www.unicef.it/Allegati/Convenzione_diritti_infanzia_1.pdf|titolo=Dichiarazione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza}}</ref> fu approvata dall'[[Assemblea Generale delle Nazioni Unite]] il 20 novembre [[1989]]. Essa esprime un consenso su quali sono gli obblighi degli Stati e della [[comunità internazionale]] nei confronti dell'[[infanzia]].
 
Tutti i paesi del mondo (ad oggi aderiscono alla Convenzione 194 Stati), ad eccezione degli [[Stati Uniti d'America|Stati Uniti]], hanno [[ratifica]]to questa Convenzione. La Convenzione è stata ratificata dall'[[Italia]] il 27 maggio 1991 con la [[legge]] n. 176. L'ultimo paese ad aver ratificato la convenzione è stato la [[Somalia]]<ref>"[http://www.amnesty.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/7458 Il 20 gennaio 2015, la Somalia è diventata il 194-esimo stato ad aver ratificato la Convenzione sui diritti dell'infanzia]", Amnesty International, Sezione italiana.</ref>.