Differenze tra le versioni di "Henry Morton Stanley"

→‎Biografia: -wl ripetuti
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
(→‎Biografia: -wl ripetuti)
 
== Biografia ==
Nato come '''John Rowlands''', a [[Denbigh (Galles)|Denbigh]] nel [[Galles]] nord-orientale, ebbe una infanzia travagliata. Non conobbe mai il padre e sua madre lo abbandonò in un orfanotrofio all'età di sei anni, dove rimase fino ai quindici anni. A diciassette anni si imbarcò per [[New Orleans]], dove arrivò nel febbraio del [[1859]], pagandosi il viaggio lavorando come marinaio sulla nave. Qui conobbe e lavorò per un facoltoso commerciante di nome Henry Stanley, di cui prese il nome dopo la morte, nel [[1861]], come segno di gratitudine per colui che lo aveva cresciuto come un figlio.
 
Dopo aver combattuto nella [[guerra di secessione americana]] su entrambi i fronti, Stanley divenne giornalista per il [[New York Herald]] nel [[1867]]. Divenne corrispondente dall'estero, e dopo varie corrispondenze dall'ovest del Nord America e dalla [[Turchia]], nel [[1869]] andò in [[Africa]], dove si occupò delle guerre tra britannici e abissini che ebbero luogo in quel periodo lungo i confini dell'[[Etiopia]]. Sempre nel 1869 fu incaricato dal suo giornale di trovare e intervistare l'esploratore scozzese [[David Livingstone]], che era noto che si trovasse in [[Africa]] orientale, ma di cui si erano perse le tracce da diversi mesi.
 
=== I primi anni (1841-1856) ===