Differenze tra le versioni di "Animale notturno"

m
m
 
==L'essere Umano==
{{Vedi anche|Midriasi}}
Sebbene l'[[Homo sapiens]] non sia considerato prettamente una specie notturna, possiede una [[pupilla]] che si adatta in base all'[[intensità luminosa]] ambientale, grazie ad un sistema di [[muscolo|muscoli]] che dipendono dal [[sistema neurovegetativo]]: in presenza di un ambiente buio, il muscolo la dilata ([[midriasi]]) per ricevere maggior quantità di luce.<ref>http://www.madsci.org/posts/archives/dec96/840904233.Zo.r.html</ref>
Se nell'occhio umano questo movimento è visibile, negli animali notturni e nei predatori è particolarmente accentuato.
[[File:Dilated pupils 2006.jpg|150px|thumb|right|[[Pupilla]] in condizione midriatica]]
 
In [[Giamaica]] dei pescatori si sono accorti che riuscivano a vedere meglio di notte se avevano ingerito una tintura cruda di [[Cannabis]]. Lo stesso è accaduto con i pescatori e i montanari che si trovavano a lavorare di notte in [[Marocco]]. Studiando questi casi, i ricercatori si sono resi conto che la visione notturna migliorava in caso di assunzione di THC.<ref>https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15182912</ref>
 
1 773

contributi