Differenze tra le versioni di "Dīmītrios Papadopoulos"

Orfanizzo redirect Panathinaikos FC
(Recupero di 4 fonte/i e segnalazione di 3 link interrotto/i.) #IABot (v2.0)
(Orfanizzo redirect Panathinaikos FC)
 
==== Burnley ====
Nell'estate seguente si trasferì al [[Burnley Football Club|Burnley]], squadra del [[Football League Championship]] [[Inghilterra|inglese]] di cui vestì la maglia per due stagioni, in cui collezionò 35 presenze e 6 gol. In questo periodo conquista anche la Nazionale Under-21, totalizzerà 7 presenze con 7 reti e viene notato dal [[{{Calcio Panathinaikos FC|Panathinaikos]]N}}.
 
==== Panathinaikos ====
Nel luglio [[2003]] fu acquistato dal [[{{Calcio Panathinaikos FC|Panathinaikos]]N}}. La prima stagione nelle file del club di [[Atene]] fu positiva per l'attaccante che si affermò come capocannoniere del campionato con 17 reti in 26 partite, dando il suo prezioso contributo alla vittoria del ''[[Double (calcio)|double]]'' campionato-[[Coppa di Grecia]], giunto dopo un decennio di vittorie dell'[[Olympiakos F.C.|Olympiakos]] nel calcio greco. Impressionante come trascina la sua squadra in finale proprio contro i rivali dell'[[Olympiakos F.C.|Olympiakos]] per 3-1, segnando prima la rete iniziale e poi crea l'assist di testa per [[Michalīs Kōnstantinou]] per il 2-1, per il vantaggio del [[{{Calcio Panathinaikos FC|Panathinaikos]]N}}.
 
Votato [[Calciatore greco dell'anno]] nel 2004, guadagnò la convocazione per il {{EC|2004}} in [[Portogallo]] e divenne Campione d'Europa con la sua squadra. Nella rassegna continentale scese in campo contro la {{NazNB|CA|RUS}} e partecipò all'azione del gol che consentì agli ellenici di qualificarsi per i quarti di finale. Figurò anche nella compagine greca presente ai [[Calcio ai Giochi della XXVIII Olimpiade|Giochi olimpici di Atene 2004]]. Il 7 dicembre 2004 segna una rete in Champions League contro il PSV Eindhoven, nella vittoria per 4-1. Titolare nella formazione del Panathinaikos, è stato per cinque anni il vice-[[Capitano (calcio)|capitano]] della squadra. Nell'estate del [[2006]] firmò un prolungamento di contratto di tre anni. Nell'estate del [[2008]], scaduto il contratto, si è svincolato dal club ateniese.
 
==== Panthrakikos ====
Nell'estate 2012 rientrato dal prestito dal Levardiakos e viene lasciato libero dal Celta Vigo e passa al [[A.P.S. Panthrakikos|Panthrakikos]], squadra della prima divisione greca. Esordisce proprio contro la sua ex-squadra il [[{{Calcio Panathinaikos FC|Panathinaikos]]N}}, segnando proprio il goal della vittoria per la sua nuova squadra e permettendo di scavalcare momentaneamente il [[{{Calcio Panathinaikos FC|Panathinaikos]]N}}. Con questo goal Papadopoulos da la prima vittoria del [[A.P.S. Panthrakikos|Panthrakikos]] contro il [[{{Calcio Panathinaikos FC|Panathinaikos]]N}}. L'8 ottobre segna su rigore il momentaneo 1-0 in trasferta contro il [[Levadiakos]], aprendo la strada per la vittoria del [[A.P.S. Panthrakikos|Panthrakikos]] per 0-3. L'11 novembre 2012 segna il suo quarto goal stagionale contro l'l'[[Athlitikos Kai Gymnastikos Syllogos Asteras Tripolis|Asteras Tripolis]] dando la vittoria al Panthrakikos e venendo eletto il migliore in campo. Il 26 novembre al primo minuto di gioco segna il goal del vantaggio per [[A.P.S. Panthrakikos|Panthrakikos]] contro l'[[Aris Thessalonikis|Aris Salonicco]] dell'ex compagno di nazionale all'Europeo 2004 [[Angelos Charisteas]] per poi ripetersi segnando il 3-0, dove la sua squadra si impone per 4-0 contro la squadra di [[Salonicco]]. Papadopoulos non segnava una doppietta nel [[Campionato greco di calcio|campionato greco]] dal 26 novembre 2006 con la maglia del [[{{Calcio Panathinaikos FC|Panathinaikos]]N}} contro l'[[Apollon Kalamarias F.C.|Apollon Kalamarias]] allo stadio [[Olympiakó Stádio Spyros Louis|Stadio Olimpico di Atene]]. Mentre il 15 dicembre 2012 segna il 2-0 fuoricasa contro il [[Athlitikos Omilos Kerkyra|Kerkyra]] salendo a quota 7 goal nella classifica del [[Campionato greco di calcio|campionato greco]]. Il 16 gennaio 2013 totalizza la sua prima presenza dopo qualche anno in [[Coppa di Grecia]], subentrando nel secondo tempo al 78 contro il [[Apollon Smyrnis]] al posto di Leonidas Kyvelidis. Il 19 gennaio 2013 segna un'altra rete all'85 minuto contro il [[{{Calcio Panathinaikos FC|Panathinaikos]]N}} allo stadio [[Stadio Olimpico di Atene]], pareggiando la rete di Toche. Il 31 gennaio 2013 nella gara di ritorno contro [[Apollon Smyrnis]] sostituisce al 75 minuto, [[Giannis Goniadis]] guadagnando i quarti di finale della [[Coppa di Grecia]]. Il 10 febbraio segna un'altra rete contro il [[Levadiakos]] portando in vantaggio il [[A.P.S. Panthrakikos|Panthrakikos]] per la vittoria finale di 3-0. Il 27 February 2013 entra al secondo tempo nella gara di andata per la coppa di Grecia contro il Veria e il 13 marzo raggiunge i la semifinale della [[Coppa di Grecia]] dopo cinque anni dall'ultima volta. Il 7 aprile si procura un rigore che trasforma portando per il 3-1 contro l'OFI di Creta, mentre il 21 aprile 2013 segna il goal della vittoria per 2 1 contro il [[Athlitikos Omilos Kerkyra|Kerkyra]] salvando la squadra [[A.P.S. Panthrakikos|Panthrakikos]]. Con questa rete Dimitrios Papadopolous segna la sua 11 rete in campionato greco, collocandosi al terzo posto nella classifica marcatori insieme a Mitroglou. Quest'ultimo goal viene eletto il miglior goal della 30 giornata di campionato greco. Dimitrios Papadopolos diventa una delle poche sorprese del [[Campionato greco di calcio|calcio greco]] nelle ultime due stagioni, condizionato da problemi finanziari che il paese attraversa. Il 28 aprile segna anche un goal all'[[Olympiakos F.C.|Olympiakos]] nella semifinale di [[Coppa di Grecia]].
 
==== Atromitos ====
 
==== PAOK ====
Il 29 agosto firma un contratto con il PAOK Salonicco dove trova come direttore tecnico una ex conoscenza del campionato italiano, [[Zīsīs Vryzas]] suo compagno di nazionale all'[[Campionato europeo di calcio 2004|Europeo 2004]]. Il 18 settembre esordisce con la maglia del PAOK Salonicco in [[UEFA Europa League 2014-2015|Europa League]] segnando il quinto goal per la vittoria del PAOK contro la [[Futbol'ny Klub Dynama Minsk|Dinamo Minsk]]. Il 22 settembre debutta con la maglia del PAOK Salonicco in [[Super League greca]], contro il [[Panaitolikos Gymnastikos Filekpaideftikos Syllogos|Panaitolikos]]. Il 30 novembre segna la sua prima rete con la sua nuova maglia siglando il 2-2 contro il [[A.P.S. Panthrakikos|Panthrakikos]], sua ex-squadra contribuendo alla vittoria del PAOK per 3-2. iene votato [[Calciatore greco dell'anno]] nel 2014 e il 4 febbraio 2015, segna la sua seconda rete contro l'{{Calcio OFI Creta|N}} allenata [[Nikos Anastopoulos]], una vecchia conoscenza del calcio italiano e appena subentrato a [[Gennaro Gattuso]]. Il 18 marzo segna la rete della vittoria contro [[Ergotelis]] per 1-0. Mentre il 21 marzo segna la sua quarta rete contro il [[{{Calcio Panathinaikos FC|Panathinaikos]]N}} in trasferta. Il 5 aprile segna due goal per la vittoria della sua squadra per 2-1 contro lo Xanthi. Il 3 maggio 2015, segna la sua settima rete, contribuendo alla vittoria casalinga del PAOK Salonicco per 1-0 contro il Levadiakos, sua ex squadra.
 
==== Asteras Tripolis ====
116 834

contributi