Differenze tra le versioni di "Erwin Panofsky"

→‎Opere: Aggiunta dell'opera inedita pubblicata nel 2014
(Aggiunta di notizie bibliografiche su un'opera inedita ritrovata nel 2012 e pubblicata nel 2014)
(→‎Opere: Aggiunta dell'opera inedita pubblicata nel 2014)
Nel 2011 è apparsa in italiano ''La scultura funeraria. Dall'Antico Egitto a Bernini'', pubblicata originariamente nel 1964 e basata sulla rielaborazione di una serie di lezioni tenute nel 1956 presso l'Institute of Fine Arts della [[New York University]].
 
Nel 2012 è stato ritrovato a Monaco un importantissimo manoscritto, che si riteneva finora perduto, della sua tesi di abilitazione all'insegnamento nell'Università di Amburgo, risalente al 1920 ma ampliata negli anni seguenti, il cui argomento sono ''I Principi disegnativi di Michelangelo, specialmente nella loro relazione con Raffaello''. Probabilmente Panofsky non era riuscito a recuperarlo dal suo ufficio al momento del definitivo trasferimento negli Stati Uniti nel 1934, e se ne erano poi perse le tracce. E' stato pubblicato per la prima volta nel 2014: ''Die Gestaltungsprincipien Michelangelos, besonders in ihrem Verhältnis zu denen Raffaels'' , Berlino 2014. Nel 2020 ne è prevista la pubblicazione di una traduzione in inglese per i tipi della Princeton University Press.
 
==''Opere''==
*{{Cita libro|titolo=Tre saggi sullo stile. Il Barocco, il cinema, la Rolls-Royce|altri=A cura di Irving Lavin|edizione=|editore=Abscondita|città=|anno=2015|annooriginale=Electa, 1996|isbn=978-88-84-16538-1}}
*{{Cita libro|titolo=Il problema dello stile nelle arti figurative e altri saggi|altri=A cura di Guido D. Neri|edizione=Collana Aesthetica|editore=Abscondita|anno=2016|isbn=978-88-84-16401-8}}
*Die Gestaltungsprincipien Michelangelos, besonders in ihrem Verhältnis zu denen Raffaels, a cura di Gerda Soergel-Panofsky, Berlino, De Gruyter 2014.
 
== Bibliografia ==
Utente anonimo