Patto di famiglia di Nassau: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
{{F|storia|luglio 2019}}
Il '''patto di famiglia di Nassau''' (in tedesco:''Nassauischer Erbverein'') fu un patto ereditario e di successione sottoscritto nel [[1783]] dai principi sovrani dell'antica [[Casato di Nassau|casata di Nassau]]. L'accordo confermò l'uso della [[legge salica]] su tutte le linee della famiglia, in particolare nelle due linee sopravvissute dall'epoca medievale, i [[WalramValderamo II di Nassau|walramianivalderamici]] e gli [[Ottone I di Nassau|ottoniani]]. Il patto in particolare prevedeva che in caso di estinzione di una di queste due linee, l'altra gli sarebbe succeduta nelle terre ereditarie dei Nassau.
 
La legge semisalica sarebbe entrata in vigore nel caso dell'estinzione per via maschile di una delle due casate. In caso di estinzione di entrambe le casate, gli sarebbe dovuto succedere l'erede più prossimo. Se l'erede più prossimo fosse stata una donna, il patto non riportava se tali diritti dovessero spettare alla diretta interessata o al marito di questa.