Simbiosi (disambigua): differenze tra le versioni

m
rilettura completa: tolgo disambigua, altrimenti è un casino
mNessun oggetto della modifica
m (rilettura completa: tolgo disambigua, altrimenti è un casino)
 
{{disambigua}}'''Simbiosi''' è lo stretto rapporto fra cose, fatti o persone diverse, con reciproco vantaggio. <br>Il termine simbiosi ha lo stesso significato in campi diversi. Se cerchi simbiosi in:<br>
*campo animale, guarda [[Simbiosi (ecologia)]]
*campo vegetale, cioè Simbiosi vegetale, guarda [[licheni]]
*campo psicologico, guarda [[Simbiosi (psicologia)]]
 
Il termine '''simbiosi''' deriva dal [[lingua greca|greco]] simσύν (''sýn'', insieme) e biosβίος (''bíos'', vita). Il termine fu crreatoconiato da H.A.[[Heinrich Anton de Bary]] nel [[1879]] per qualificare la natura dei [[Lichenilicheni]], ch'egli dimostrò essere un'associazione fra un'[[alga]] e un [[fungo]]. O.[[Oscar Hertwig]] l'adottò poi per indicare associazioni simili fra animali.
 
In biologia ha per lo più un significato preciso e ristretto per inidcareindicare due esseri viventi non simili, che vivono necessariamente e normalmente in una comunione intima con reciproco vantaggio.
 
Quando non c'è vantaggio reciproco e lo sviluppo di una specie avviene a danno dell'altra si parla di [[parassita|parassitismi]].
 
La simbiosi si può verificare fra
# piante e muffe [[Licheni]](licheni)
# piante e piante
# fra piante e animali
# fra piante marine e pesci ([[Simbiosi_(animale)|Pesce pappagallo]])
# fra animali di specie diverse
 
Dagli [[anni 1950|anni Cinquanta]] è invalso l'uso in medicina e in psicologia di considerare simbiosi anche:
# il rapporto materno-fetale, durante la [[gravidanza]]
# il rapporto materno-infante, durante l'allattamento, (simbiosi psicologica normale o [[Simbiosi_(psicologia)|Simbiosiimbiosi infantile]])
# il rapporto materno-bambino, durante i primi anni di vita, (simbiosi patologica)
# il rapporto simbiotico che si instaura fra due amici
# il rapporto simbiotico fra due innamorati
# il rapporto simbiotico che si instaura in qualche coppia coniugata; classico(come l'esempionel dicaso questodella tipomorte di rapporto nel quale si vede che quando muore un coniuge, nel giro dia pochibreve mesi,distanza muoredalla anchemorte ldell'altro)
 
La paleontologia ci ha fatto conoscere l'esistenza di casi di simbiosi simili a quelle attuali, in antichissimi periodi geologici, dimostrando che l'orogine di questo fenomeno si perde nella notte dei tempi.
 
Come hanno rilevato studi paleontologici, l'esistenza di casi di simbiosi simili a quelli attuali, risalgono a periodi storici ben precedenti la comparsa dell'uomo.
== Collegamenti esterni ==
[http://www.sapere.it/tca/MainApp?srvc=vr&url=/5/1330_1 '''Simbiosi'''] sull'Enciclopedia Sapere
25 131

contributi