Differenze tra le versioni di "Sleepy Hollow (New York)"

nessun oggetto della modifica
m (Bot: specificità dei wikilink e modifiche minori)
|Sito =
}}
'''Sleepy Hollow''' è un villaggio degli [[Stati Uniti d'America]], situato nello [[New York (stato)|stato di New York]], nella [[contea di Westchester]]. La località è nota in particolare per essere lo sfondo ove si svolgono gli avvenimenti del racconto ''[[La leggenda di Sleepy Hollow]]''.
 
==Storia==
[[File:Philipsburg Manor, Sleepy Hollow, New York.JPG|thumb|left|[[Philipsburg Manor House]] presso Upper Mills]]
La terra che divenne poi il villaggio di Sleepy Hollow venne acquistata da [[Adriaen van der Donck]], un [[patroon]] dei [[Nuovi Paesi Bassi]] prima dell'arrivo degli inglesi nel 1664. A partire dal 1672 [[Frederick Philipse]] iniziò ad acquistare vasti appezzamenti di terreno nella parte meridionale dell'attuale contea di Westchester. Le sue proprietà totali raggiunsero i 52.000 acri di terra, circondati da [[Spuyten Duyvil Creek]], dal [[fiume Croton]], dal [[fiume Hudson]] e dal [[fiume Bronx]]. Philipse ottenne nel 1693 il permesso di erigervi il [[Manor of Philipsburg]] e di divenirne primo signore.<ref>{{cite encyclopedia |last=Eisenstadt |first=Peter |encyclopedia=Encyclopedia of the State of New York |title=New York State: An Introduction |edition=First |year=2005 |publisher=[[Syracuse University Press]] |location=[[Syracuse, New York]] |isbn=0-8156-0808-X |pages=1199}}</ref>
 
In quello che oggi è il territorio di Sleepy Hollow, venne costruito un mulino e un deposito merci per le barche, oggi parte del sito storico di [[Philipse Manor House]]. Uomo pio, egli fu anche architetto e finanziatore della [[Old Dutch Church di Sleepy Hollow|Old Dutch Church]], di cui si dice egli abbia costruito personalmente il pulpito in legno.<ref>''Edited Appletons Encyclopedia, Famous Americans'': Biography of Frederick Philipse: "...He worked at the carpenter's trade for several years, aided in building the Old Dutch church, and is said to have made the pulpit with his own hands.</ref>
 
Quando Philipse morì nel 1702, la proprietà venne divisa tra suo figlio, [[Adolphus Philipse]], e suo nipote, [[Frederick Philipse II]]. Adolph ricevette la proprietà di Upper Mills, che si estendeva dall'attuale area di [[Dobbs Ferry, New York|Dobbs Ferry]] sino al fiume Croton. Frederick II ottenne invece la proprietà di Lower Mills sino alla confluenza del fiume [[Saw Mill]] col fiume Hudson. Il figlio di quest'ultimo, Frederick III, divenne terzo possidente dell'area nel 1751.<ref name=encyclopedia>{{cite encyclopedia |last=Maika |first=Dennis J. |editor=Peter Eisenstadt |encyclopedia=Encyclopedia of the State of New York |title=Philipsburg Manor |edition=First |year=2005 |publisher=[[Syracuse University Press]] |location=[[Syracuse, New York]] |isbn=0-8156-0808-X |pages=1199}}</ref>
 
Nel 1779, [[Frederick Philipse III]], [[lealista]], venne accusato di tradimento e le sue proprietà confiscate dal governo rivoluzionario statunitense e vendute all'asta, divise tra 287 privati. La parte di terreno più estesa (circa 750 ettari) si trovava nell'area di Upper Mills; essa passò di mano in mano a numerosi proprietari sino al 1951 quando venne acquistata dalla [[Historic Hudson Valley|Sleepy Hollow Restorations]]. Grazie alla filantropia di [[John D. Rockefeller Jr.]], 20 acri di terra vennero dedicati ad accogliere il sito storico attuale.<ref name=encyclopedia/>
 
== Altri progetti ==
153 906

contributi