Differenze tra le versioni di "Courmayeur"

m
Sposto come da discussione
(sposto in sezione attinente...)
m (Sposto come da discussione)
}}
 
'''Courmayeur''' (pron. [[lingua francese|fr]]. {{IPA-fr|kuʁmajœʁ|lang}}; ''Croméyeui'' in [[Dialetto valdostano|arpitano valdostano]]<ref>{{cita libro| AA. | VV. | Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani | 1996 | GARZANTI | Milano|p= 237}}</ref>; ''Cormaiore''<ref>{{DOP|id=74827|lemma=Cormaiore}}</ref> dal 1939<ref>[[s:R.D. 22 luglio 1939, n. 1442 - Riduzione in forma italiana delle denominazioni di trentadue Comuni della provincia di Aosta|Regio Decreto 22 luglio 1939, n. 1442]]</ref> al 1946) è un [[Comune (Italia)|comune italiano]] di {{formatnum:2777}} abitanti<ref name="template divisione amministrativa-abitanti"/> dell'alta [[Valdigne]], in [[Valle d'Aosta]]. Rinomata località turistica invernale ed estiva delle [[Alpi]], sul suo territorio comunale si trova la montagna più alta d'[[Italia]] e dell'[[Europa]] centrale, il [[Monte Bianco]], in comune con il territorio francese di [[Chamonix]].
 
== Geografia fisica ==
e inverni rigidi e nevosi.
 
== ToponomasticaOrigine del nome ==
Courmayeur è citato come ''Curia majori'' tra il 1233 e il 1381. Nel XVII secolo, Magini e Sanson lo chiamano ''Corte Maggiore'' (1620) e ''Cormoyeu'' (1648) rispettivamente. Si attesta in seguito ''Cormaior'' (Borgonio, 1680), ''Cormaior'' (Vissher, 1695), ''Cormaggior'' (L'Isle, 1707), ''Cormaior'' (Stagnoni, 1772) e '' Cormaieur'' (Martinel, 1799). La grafia attuale è fissata a partire dal 1860, secondo la celebre opera ''La Vallée d'Aoste'' di [[Édouard Aubert]], come conferma l'[[Joseph-Marie Henry|abbé Henry]] (''Histoire populaire de la Vallée d'Aoste'', 1929) e l'[[Amé Gorret|abbé Gorret]] (''Guide de la Vallée d'Aoste'', 1877).<br>A seguito dell'[[italianizzazione dei toponimi dei comuni in Piemonte e in Valle d'Aosta]], in epoca fascista, a partire dal 1939, il paese prende il nome di ''Cormaiore'', mentre il toponimo ''Courmayeur'' è ristabilito nel 1946 con l'avvento della Repubblica Italiana<ref>[[Robert Berton]], ''Toponymie valdôtaine - Courmayeur'', Aoste, éd. Musumeci, 1979, p.|41-3.</ref>.
 
 
Amilcar Bertolin affirma che la forma in [[patois valdostano]] ''Corméyaou'' indicherebbe una radice preromana ''* korm'', assai diffusa nelle Alpi.
 
È italianizzato in ''Cormaiore''<ref>{{DOP|id=74827|lemma=Cormaiore}}</ref> dal 1939<ref>[[s:R.D. 22 luglio 1939, n. 1442 - Riduzione in forma italiana delle denominazioni di trentadue Comuni della provincia di Aosta|Regio Decreto 22 luglio 1939, n. 1442]]</ref> al 1946.
 
Un decreto firmato dal presidente della giunta regionale [[Augusto Rollandin]] il 31 dicembre 2013 ha previsto l'organizzazione di un referendum il 1º giugno 2014 per modificare l'articolo 1, comma 1 della legge regionale del 9 dicembre 1976, numero 61 (''Dénomination officielle des communes de la Vallée d'Aoste et protection de la toponymie locale'') per cambiare il nome del comune in «Courmayeur-Mont-Blanc»<ref>[http://www.aostanews24.it/courmayeur-dal-1giugno-potra-diventare-courmayeur-mont-blanc/ Aosta News 24] {{webarchive|url=https://web.archive.org/web/20140201202151/http://www.aostanews24.it/courmayeur-dal-1giugno-potra-diventare-courmayeur-mont-blanc/ |data=1º febbraio 2014 }}</ref>, denominazione che però non è stata modificata a causa del quorum non raggiunto in tale referendum.