Differenze tra le versioni di "Gabriella Sica"

→‎Biografia: Angelo De Florio,angelodeflorio.cittaaperte@gmail.com
m (Bot: codifica, sostituzione o rimozione di caratteri unicode per spazi tipografici particolari)
(→‎Biografia: Angelo De Florio,angelodeflorio.cittaaperte@gmail.com)
 
A partire dagli anni '80 inizia a svolgere un'intensa e generosa attività nell'ambito della poesia contemporanea, aggregando attorno alla rivista «Prato pagano», che dirigerà dal [[1980]] al [[1987]], molti poeti della cosiddetta "generazione dell'80" (detta anche della "parola ritrovata"). Lei stessa racconta, nell'introduzione a un libro di Flavia Giacomozzi, ''Campo di battaglia. Poeti a Roma negli anni ottanta (antologia di «Prato pagano» e «Braci»)'', come in quegli anni ci sia stata «una postura morale acquisita dai poeti giovani, l'aggiunta di un supplemento di interiorità che rappresentò un modo per ristabilire l'autenticità e la credibilità del fare poesia».
 
Nel 1981 è presente nell' antologia Poeti Folla&follia, a cura di Angelo De Florio con ritratti di Loretta Surico ed un discorsetto di Ruggero Jacobbi,Bari,Edizioni dal Sud e poi nella seconda edizione con il titolo La congiura dei Poeti, Roma edizioni la libreria Croce 2005.
 
Ha curato un convegno nel 1993 con poeti e critici i cui interventi sono stati raccolti a cura sua e di Maria Ida Gaeta ne ''La parola ritrovata. Ultime tendenze della poesia italiana ''( Marsilio, 1995) e scritto un insolito libro sulla metrica come risorsa tecnica e umana della poesia, ''Scrivere in versi. Metrica e poesia'' (Pratiche [[1996]]; nuova edizione aggiornata e ampliata, il Saggiatore [[2003]], ora 2011, con l'aggiunta di una nuova ''Lettera sulla poesia'').
Utente anonimo