Differenze tra le versioni di "Sergio Vacchi"

sviluppo frase, +fonte
(Contatti di Vacchi a Roma)
(sviluppo frase, +fonte)
 
 
== Biografia ==
Sergio Vacchi nasce a [[Castenaso]], nel bolognese. {{cn|DiIl padre, di origini contadine}}, vieneaveva finfatto dafortuna bambinonel mandatodopoguerra agrazie studiaread aalcuni [[Bologna]]investimenti dovecon frequentala ildote liceodella classicomoglie, aloriginaria Collegiodi Sanuna Luigifamiglia deidi Padriproprietari Barnabiti.terrieri Didel carattere solitario e inquieto, legge moltobolognese.<ref Si iscrive a Giurisprudenza ma dopo due esami lascia l'università per dedicarsi a tempo pieno alla pittura.name=maestr/>
 
Sergio Vacchi viene fin da bambino mandato a studiare a [[Bologna]] dove frequenta il liceo classico al Collegio San Luigi dei [[Chierici regolari di San Paolo|Padri Barnabiti]]. Di carattere solitario e inquieto, legge molto. Si iscrive a Giurisprudenza ma dopo due esami lascia l'università per dedicarsi a tempo pieno alla pittura.
 
Inizia da autodidatta e segue delle lezioni private nello studio del pittore Garzia Fioresi.
 
=== 1946 - 1968 ===
Nel 1946 affitta uno studio in via Borgonuovo, dipinge contrapponendosi alla visione pittorica di un'importante personalità bolognese dell'epoca: [[Giorgio Morandi]]. In particolare, secondo alcune fonti, la scelta di grandi tele è da leggersi come rifiuto del piccolo formato "borghese" dei quadri di Morandi<ref name=maestr>[httphttps://www.fondazionevacchi.it/htmlmaestro/maestro.html ''Il Maestro''] {{Webarchive|url=https://web.archive.org/web/20160710150210/http://www.fondazionevacchi.it/html/maestro.html |date=10 luglio 2016 }}, biografia sul sito della Fondazione Vacchi, consultato il 1624 gennaiomaggio 20162020.</ref>.
 
Frequenta la facoltà di Lettere per assistere alle lezioni dello storico [[Roberto Longhi (storico dell'arte)|Roberto Longhi]]. In quegli anni conosce [[Francesco Arcangeli]], allievo del Longhi, che diventa suo amico, promotore e confidente.