Differenze tra le versioni di "Pietro Bembo"

Etichetta: Editor wikitesto 2017
 
=== Maria Savorgnan ===
{{Poesia
Il Bembo non fu solo un grande teorico della lingua e un influente uomo di Chiesa, ma anche un appassionato epistolografo e poeta innamorato nel corso della sua lunga vita. Il primo amore delineato nei suo scritti è per la friulana Maria [[Savorgnan]], nata nel 1487 da una nobilissima famiglia, con la quale mantenne un epistolario d'amore durato dal 1500 al 1501. Mantenuto segreto, il rapporto epistolare tra i due giovani iniziò il 14 maggio del 1500 con un sonetto inviato dal Bembo e terminò, per volontà di lui, verso la fine del 1501<ref>{{Cita|Perocco|p. 85.}}</ref>.
|Città con più sudor posta e cresciuta | più grato rende il fio, che se ne coglie;
|*vittoria con maggior perigli avuta | più care fa le rapportate spoglie;
|*e nave più da’ venti combattuta | con maggior festa in porto si raccoglie.
|*Così quanto ebbe più d’amaro al fiore, | tanto è più dolce poi nel frutto amore.
}}
 
Il Bembo non fu solo un grande teorico della lingua e un influente uomo di Chiesa, ma anche un appassionato epistolografo e poeta innamorato nel corso della sua lunga vita. Il primo amore delineato nei suo scritti è per la friulana Maria [[Savorgnan]], nata nel 1487 da una nobilissima famiglia, con la quale mantenne un epistolario d'amore durato dal 1500 al 1501. Mantenuto segreto, il rapporto epistolare tra i due giovani iniziò il 14 maggio del 1500 con un sonetto inviato dal Bembo<ref>{{Cita|Perocco|p. 85.}}</ref> e terminò, per volontà di lui, verso lail finesettembre del 1501<ref>{{Cita|PeroccoSignorini|p. 85.55}}</ref>.
 
==Note==
*{{Cita libro|curatore=Giorgio Santangelo|titolo=Le epistole "De imitatione" di Giovanfrancesco Pico della Mirandola e di Pietro Bembo|anno=1954|editore=Leo S. Olschki|città=Firenze|SBN=IT\ICCU\NAP\0144021}}
*{{Cita libro|autore=Giorgio Santangelo|curatore=[[Vittore Branca]]|titolo=Bembo, Pietro|edizione=2|anno=1986|editore=Unione tipografico-editrice torinese|città=Torino|volume=1|opera=Dizionario critico della letteratura italiana|ISBN=88-02-04018-4|cid=Santangelo 1986}}
*{{Cita pubblicazione|autore=Stefania Signorini|anno=2003|titolo=Da Maria a Lucrezia. Su due rime giovanili di Pietro Bembo|rivista=Italique|volume=6|pp=53-76|accesso=12 giugno 2020|url=https://journals.openedition.org/italique/136|cid=Signorini}}
*{{Cita libro|autore=Mirko Tavoni|titolo=Bembo, Pietro|url=http://www.treccani.it/enciclopedia/pietro-bembo_(Enciclopedia-dell%27Italiano)/|accesso=9 marzo 2020|anno=2010|editore=Istituto dell'Enciclopedia Italiana|città=Roma|opera=Enciclopedia dell'Italiano|cid=Tavoni}}
*{{Cita pubblicazione|autore=Ernesto Travi|titolo=Pietro Bembo ed il suo epistolario|rivista=Lettere Italiane|editore=Leo S. Olschki|città=Firenze|volume=24|numero=3|pp=277-309|accesso=16 marzo 2020|url=https://www.jstor.org/stable/26252109|cid=Travi|ISSN=2035-6315|mese=luglio-settembre|anno=1972}}