Differenze tra le versioni di "Duomo di Barletta"

nessun oggetto della modifica
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile Modifica visuale
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile Modifica visuale
}}
 
La basilica di Santa Maria Maggiore è il '''[[duomo]] di Barletta''', già [[cattedrale]] dell'arcidiocesi di Barletta ed oggi [[concattedrale]] dell'[[arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie]]. Situata nel centro storico della città, a conclusione di [[Via Duomo (Barletta)|via Duomo]], è il più antico fulcro della vita religiosa della città, nonché il suo cardine urbanistico: il disegno del tessuto urbanistico mostra la forza centripeta della sua chiesa madre.
 
L'edificio attuale si presenta come un organismo complesso ma unitario, composto da due parti nettamente distinte: quella anteriore tipicamente [[Arte romanica|romanica]], antecedente la seconda, quella posteriore di spiccati caratteri [[gotico|gotici]]. Santa Maria Maggiore è il risultato di una serie di stratificazioni architettoniche succedutesi nei secoli, fin dall'epoca precristiana che hanno visto l'inizio della costruzione dell'edificio attuale nel [[1126]] protraendosi fino al [[XIV secolo]].
55

contributi