Anfitrione: differenze tra le versioni

→‎Bibliografia: Corretto errore di battitura
(→‎Bibliografia: Corretto errore di battitura)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Anfitrione cadde in battaglia contro i Miniani, contro i quali aveva intrapreso una spedizione, accompagnato dal giovane Eracle, per liberare Tebe da un vergognoso tributo. Secondo [[Euripide]] (<cite>Eracle furente</cite>) egli sopravvisse a questa spedizione ed assistette all'assassinio della nuora e dei nipoti compiuto da Eracle, vittima di follia.
 
== BibliografiBibliografia ==
;Fonti primarie
* [[Antonino Liberale]], ''[[Le metamorfosi (Antonino Liberale)|Le metamorfosi]]'', 41.
Utente anonimo