Differenze tra le versioni di "Alex Zanardi"

→‎Paraciclismo: citazione (alquanto d'effetto oggi...)
m (+protetta)
(→‎Paraciclismo: citazione (alquanto d'effetto oggi...))
 
L'anno successivo, Zanardi si conferma ai massimi livelli della sua categoria. In [[Canada]], nello spazio di pochi giorni, dapprima vince la Coppa del mondo<ref name="Arrigoni" />, e ai successivi campionati mondiali su strada di [[Baie-Comeau]] inanella tre medaglie d'oro, confermandosi dopo la Paralimpiade nelle prove a cronometro<ref name="Arrigoni" >{{cita web|url=http://www.gazzetta.it/Sport_Vari/Altri_Sport/Sport_Disabili/30-08-2013/handbike-zanardi-coppa-mondo-canada-oro-crono-podesta-mazzone-paralimpico-201061775774.shtml#0|titolo=Zanardi oro in Canada nella crono|autore=Claudio Arrigoni|data=30 agosto 2013|accesso=4 settembre 2013|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20130901211048/http://www.gazzetta.it/Sport_Vari/Altri_Sport/Sport_Disabili/30-08-2013/handbike-zanardi-coppa-mondo-canada-oro-crono-podesta-mazzone-paralimpico-201061775774.shtml|dataarchivio=1 settembre 2013|urlmorto=no}}</ref> e su strada<ref>{{cita web|url=http://www.gazzetta.it/Sport_Vari/Altri_Sport/Sport_Disabili/01-09-2013/zanardi-fantastica-doppietta-canada-oro-pure-strada-201075190643.shtml|titolo=Zanardi, fantastica doppietta. In Canada è oro pure su strada|autore=Claudio Arrigoni|data=1º settembre 2013|accesso=4 settembre 2013|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20130905084953/http://www.gazzetta.it/Sport_Vari/Altri_Sport/Sport_Disabili/01-09-2013/zanardi-fantastica-doppietta-canada-oro-pure-strada-201075190643.shtml|dataarchivio=5 settembre 2013|urlmorto=no}}</ref>, e trionfando stavolta anche nella staffetta mista assieme a Vittorio Podestà e [[Luca Mazzone]]<ref>{{cita web|url=http://www.gazzetta.it/Ciclismo/02-09-2013/ciclismo-paralimpico-handbike-mondiali-zanardi-mazzone-201083848813.shtml|titolo=Record azzurro, 7 titoli, 13 medaglie. Protagonisti Zanardi e Mazzone|autore=Claudio Arrigoni|data=2 settembre 2013|accesso=4 settembre 2013|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20130905084913/http://www.gazzetta.it/Ciclismo/02-09-2013/ciclismo-paralimpico-handbike-mondiali-zanardi-mazzone-201083848813.shtml|dataarchivio=5 settembre 2013|urlmorto=no}}</ref>. L'anno successivo ai mondiali [[Stati Uniti|statunitensi]] di [[Greenville (Carolina del Sud)|Greenville]], Zanardi trionfa nuovamente nella cronometro e nella staffetta, mentre nella gara in linea conquista la medaglia d'argento alle spalle del [[sudafrica]]no [[Ernst Van Dyk]]. Nel 2015, ai campionati mondiali su strada di [[Nottwil]] in [[Svizzera]], si ripete aggiudicandosi i due titoli della categoria H5, a cronometro e in linea, e la staffetta mista in terzetto con Vittorio Podestà e Luca Mazzone<ref>{{cita web|url=http://www.uci.ch/mm/Document/News/NewsGeneral/17/36/05/2015-Nottwil-WCh-OfficialBook_Neutral.pdf|titolo=OFFICIAL RESULTS BOOK NOTTWIL, SWITZERLAND 2015|accesso=13 marzo 2016|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20160314053951/http://www.uci.ch/mm/Document/News/NewsGeneral/17/36/05/2015-Nottwil-WCh-OfficialBook_Neutral.pdf|dataarchivio=14 marzo 2016|urlmorto=no}}</ref>.
 
{{q|''È possibile che se il fulmine m'è arrivato tra capo e collo una volta, mi colpisca nuovamente, ma rimanere a casa per evitare e scongiurare quest'ipotesi significherebbe smettere di vivere, quindi no, io la vita me la prendo...''|Alex Zanardi, incontro con studenti<ref>Fanpage, ''[https://www.youtube.com/watch?v=IKhs0Unn4rE Le sfide di un campione: Alex Zanardi si racconta ai ragazzi delle scuole romane], 25 marzo 2014</ref>}}
 
==== Palmarès ====
36 539

contributi