Differenze tra le versioni di "Alfa Romeo Giulietta (1955)"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  1 anno fa
nessun oggetto della modifica
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile Modifica visuale
La realizzazione del motore fu demandata al gruppo capeggiato da [[Giuseppe Busso]], mentre il gruppo di [[Orazio Satta Puliga]] studiava la restante parte meccanica e telaistica. Contemporaneamente il centro stile guidato da [[Giuseppe Scarnati]] tracciava la linea delle carrozzerie [[berlina]] e [[coupé]], e la compagine di Hruska si occupava delle linee di produzione e montaggio.
 
Il lavoro delle quattro converticoleconventicole tecniche procedette speditamente e in perfetta armonia per oltre due anni, restituendo buoni frutti. Nei primi mesi del [[1953]] il propulsore era già stato ampiamente sperimentato, così come molti organi meccanici, e si procedette alla costruzione dei primi prototipi da provare su strada.
 
I risultati furono entusiasmanti per le prestazioni rilevate e stabilità della vettura. Una grave pecca era però rappresentata dalla scarsa [[insonorizzazione]] dell'abitacolo. Dopo molti tentativi e modifiche il problema non venne risolto e questo impediva di completare la linea di assemblaggio della carrozzeria e, soprattutto, di definire le specifiche dei contratti di fornitura per i componenti prodotti all'esterno dell'azienda.
Utente anonimo