Differenze tra le versioni di "Utente:IlSistemone/Sandbox"

→‎Storia e descrizione: modifico come ilsistemone sloggato
(→‎Storia e descrizione: modifico come ilsistemone sloggato)
 
== Storia e descrizione ==
Il dipinto costituisce in assoluto la prima opera di [[Battistello Caracciolo]], compiuta tra il 1607 e il 1608 su committenza da parte di Domenico Barrile, il quale acquistò nel 1607 la seconda cappella di sinistra della [[chiesa di Santa MAriaMaria della Stella]] a [[Napoli]], intitolata appunto all'[[Immacolata Concezione]]. Nel corso del Settecento la sua ricollocazione nella sacrestia dello stesso edificio religioso la salvò, in via del tutto accidentale, dall'incendio che divampò nellain chiesa intorno al 1944 a causa dei [[Bombardamenti di Napoli|bombardamenti degli alleati]] e che provocò la distruzione quasi totale di tutta la chiesa e ledelle opere in essa contenute.
 
Il dipinto si suddivide scenograficamente su tre registri: in alto si vedono a sinistra l'Eterno con due angeli, mentre accanto è la figura dell'Immacolata che schiaccia con il piede il drago. Quest'ultimo è disposto nel registro centrale della tela, caratterizzato questo anche da un gruppo di cinque angiolettigiovani angeli reggenti chi fiori oe uno specchiochi, nelin un caso di, uno specchio; defilato sul lato destro della scena è invece il ritratto di uno scheletro. Il registro inferiore del dipinto invece è caratterizzato a sinistra da [[san Francesco di Paola]] e da [[san Domenico]], entrambi che guardano lo spettatore, mentre disteso sul lato destro è la figura di [[Adamo]] con in mano la mela del peccato originale.
 
La scena ritratta nel dipinto richiama in diverse parti dipinti che ildel [[Caravaggio]] che eseguì nei suoi anni romani ed in quelli del primo periodo a Napoli. La figura di Adamo ad esempio, secondo alcuni critici ritenuto essere l'autoritratto del Battistello, richiama nella posizione quella del san Matteo che il Caravaggio eseguì nella scena del ''[[Martirio di san Matteo|Martirio del santo]]'' per la [[cappella Contarelli]] in [[Chiesa di San Luigi dei Francesi|San Luigi dei Francesi]] a [[Roma]], la figura dell'Immacolata appare invece simile alla versione del Merisi della ''[[Madonna del Rosario (Caravaggio)|Madonna del Rosario]]'' di [[Vienna]] mentre l'Eterno con i due angeli ricordano quelli "della voltatella" delle [[Sette opere di Misericordia|Sette opere di misericordia]] del Caravaggio[[Pio Monte della Misericordia|Pio Monte]] a [[Napoli]].
 
== Note ==
Utente anonimo