Differenze tra le versioni di "Luciano Pavarotti"

→‎Vita privata: "Uscire" è sinonimo di "venire fuori".
(→‎La morte e i funerali: Invece che "[...] un cancro che gli era venuto al pancreas." forma non elegante, in una snella "[...] canro a pancreas".)
(→‎Vita privata: "Uscire" è sinonimo di "venire fuori".)
 
Nel [[2000]] a Pavarotti venne contestata dal fisco italiano un'[[evasione fiscale]], visto che il tenore aveva eletto domicilio a [[Principato di Monaco|Monaco]]. Colpevole di evasione fiscale per una cifra superiore ai 40 miliardi di lire, il 27 luglio [[2000]], nelle stanze del [[Ministero dell'economia e delle finanze|ministero delle Finanze]] all'Eur, il tenore decise di saldare il debito con il fisco versando 24 miliardi di lire in rate da 500 milioni<ref>{{Cita web|url=https://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2000/07/27/pavarotti-fa-pace-con-il-fisco-rimborsa.html |titolo=Pavarotti fa pace con il Fisco e rimborsa a rate 24 miliardi|autore=Angelo Lupoli |editore=[[la Repubblica (quotidiano)|la Repubblica]]|data=27 luglio 2000|accesso=29 ottobre 2019|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20160304122826/https://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2000/07/27/pavarotti-fa-pace-con-il-fisco-rimborsa.html |dataarchivio=4 marzo 2016|urlmorto=no}}</ref>.
Sulla soluzione del patteggiamento commenterà il [[Ministri delle finanze della Repubblica Italiana|Ministro delle Finanze]] dell'epoca, [[Ottaviano Del Turco]]: "Ho chiesto all'amministrazione di avviare il dialogo con Pavarotti per chiudere questa vicenda, quando mi sono reso conto che la persona era in buona fede e cercava di uscire fuori da una situazione nella quale lui stesso aveva dichiarato di non sentirsi a suo agio. Pavarotti ora ha sanato questa situazione e io credo che questo mostri anche la duttilità dell'amministrazione fiscale"<ref>{{Cita web|url=http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=698|titolo=Tasse. Pavarotti fa pace col fisco: pagherà 25 miliardi|editore=[[Rai News24]]|data=26 luglio 2000|accesso=30 ottobre 2019|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20090813164031/http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=698 |dataarchivio=13 agosto 2009|urlmorto=si}}</ref>. Risolto il contenzioso con la magistratura tributaria, restò in piedi il processo penale, che cominciò a Modena nel settembre [[2001]]. Il 19 ottobre [[2001]] il giudice di Modena Carla Ponterio assolse Pavarotti perché il fatto non era più previsto dalla legge come reato<ref>{{Cita web|url=https://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2001/10/20/pavarotti-assolto-non-ha-evaso-le-tasse.html |titolo=Pavarotti assolto: non ha evaso le tasse|editore =[[la Repubblica (quotidiano)|la Repubblica]]|data=20 ottobre 2001
|accesso=29 ottobre 2019|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20181013014811/https://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2001/10/20/pavarotti-assolto-non-ha-evaso-le-tasse.html |dataarchivio = 13 ottobre 2001|urlmorto=no}}</ref>.