Differenze tra le versioni di "Galgo español"

Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i.) #IABot (v2.0.1
m (→‎top: smistamento lavoro sporco e fix vari)
(Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i.) #IABot (v2.0.1)
}}
Il '''galgo español'''<ref name=":0">{{collegamento interrotto|1=[http://old.enci.it/documenti/standard/285.pdf Classificazione e descrizione del galgo español secondo la FCI] |date=marzo 2018 |bot=InternetArchiveBot }} (versione italiana)
</ref> è un [[levriero]] nativo della [[Spagna]]. [[Secondo la Reale Accademia di Lingua Spagnola]], la parola deriva dal latino ''canis gallicus'', cane della Gallia<ref>[{{Cita web |url=http://buscon.rae.es/draeI/SrvltConsulta?TIPO_BUS=3&LEMA=galgo |titolo=Véase la definición de Galgo según el DRAE] |accesso=22 luglio 2010 |urlarchivio=https://web.archive.org/web/20100929181349/http://buscon.rae.es/draeI/SrvltConsulta?TIPO_BUS=3&LEMA=galgo |dataarchivio=29 settembre 2010 |urlmorto=no }}</ref>, e nel linguaggio odierno significa semplicemente levriero. Invece spesso fuori dalla Spagna si crede che sia un’indicazione di razza. Ma la razza vera e propria è galgo (levriero) español (spagnolo), tanto che il greyhound si chiama galgo ingles. Dunque galgo da solo significa solo levriero. E spesso i galgueros (chi alleva e caccia con i galgos españoles) usano un detto che dice molto sulla considerazione che hanno verso questa razza e la ricerca di allevarlo in standard: “molti sono galgos, ma pochi sono galgos españoles”.
 
Secondo la classificazione della [[Fédération cynologique internationale|FCI]], questa razza di levriero è inclusa nel gruppo 10 sezione 3, che corrisponde a quella dei levrieri pelo raso<ref name=":0" />; anche se esiste una varietà di pelo duro.