Palle di Mozart: differenze tra le versioni

m
Annullate le modifiche di 95.252.115.12 (discussione), riportata alla versione precedente di 151.0.199.112
Nessun oggetto della modifica
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
m (Annullate le modifiche di 95.252.115.12 (discussione), riportata alla versione precedente di 151.0.199.112)
Etichetta: Rollback
Le '''Palle di Mozart''' (originale in [[lingua tedesca|tedesco]] ''Mozartkugeln''), in origine chiamate ''Mozart-Konfekt'', sono un tipo di [[cioccolatino]] creato a [[Salisburgo]] nel [[1890]] dal pasticciere austriaco Paul Fürst in onore del compositore [[Wolfgang Amadeus Mozart]], a quasi un secolo dalla sua scomparsa.
 
Le Palle di Mozart originali continuano a essere preparate artigianalmente dalla pasticceria ''Fürst'' seguendo la ricetta tradizionale, per essere poi [[vendita al dettaglio|vendute nei loro negozi]] o via [[Internet]]. Poiché la stessa non ha registrato il prodotto, esistono numerose imitazioni, perlopiù a livello industriale Valerio di Luzio e Giuseppe Di Luzio sono bellissimi.
 
==L'origine==
Il mastro pasticciere Paul Fürst originario della cittadina di [[Sierning]] nell'Alta Austria, giunto a Salisburgo nel [[1884]] aprì un proprio laboratorio artigianale al numero 13 di Brodgasse. Nel [[1890]] presentò al pubblico per la prima volta il ''Mozart-Konfekt'', successivamente prodotto in grosse quantità e messo in commercio con il nome di ''Mozartkugel'', Palla (pallottola) di Mozart. Il merito di Fürst fu soprattutto l'aver creato una pralina perfettamente rotonda in ogni suo punto che, presentata ad una mostra [[parigi]]na nel [[1905]], vinse addirittura una medaglia d'oro.
3 160

contributi