Differenze tra le versioni di "Geometria descrittiva"

m
nessun oggetto della modifica
Etichette: Modifica visuale Modifica da mobile Modifica da web per mobile Modifica da mobile avanzata
m
[[File:DALLA.GIF|right|200px|Casi[[incidenza (geometria)|d'intersezione]] tra [[superfici di rotazione]].]]
La '''geometria descrittiva''' è la scienza che permette, attraverso determinate [[costruzione geometrica|costruzioni geometriche]], di rappresentare in modo inequivocabile, su uno o più piani, oggetti bidimensionali e tridimensionali. La rappresentazione può essere finalizzata a visualizzare oggetti già esistenti, come nel [[rilievo]] (per lo più architettonico), e/o oggetti mentalmente concepiti, come nella [[progettazione]] di manufatti tridimensionali.<ref>{{Cita testo|autore1= Gordon V. O.|autore2= Sementsov|autore3= Ogievskii M. A.|titolo=Curso de Geometria Descriptiva|data=1973|editore=Editorial Mir Moscu|città=Russia|lingua=es}}</ref>
 
I metodi di rappresentazione (di [[prospettiva]], di [[assonometria]] e di [[Metodo di Monge|Monge]]) della geometria descrittiva si basano principalmente su due operazioni fondamentali, dette ''[[operazioni di proiezione e sezione]]''.<ref>{{Cita testo|autore=Mandarino D.|wkautore=Denis Mandarino|titolo=Desenho projetivo e geometria descritiva|data=1996|editore=Ed Plêiade|città=Sao Paulo}}</ref>
963

contributi