Differenze tra le versioni di "Staatliche Kunstsammlungen Dresden"

fix urlstatus
m (Bot: fix sezioni standard)
(fix urlstatus)
 
I musei apparteneti alla ''Staatliche Kunstsammlungen Dresden'' ebbero origine dalle collezioni degli [[Sovrani di Sassonia|Elettori di Sassonia]], molti dei quali erano re di [[Polonia]].<ref name=SKD >{{Cita web |url=http://www.skd.museum/en/about-us/history/index.html |titolo=History of the Staatliche Kunstsammlungen Dresden |anno=2011 |accesso=14 novembre 2011 |editore=Dresden State Art Collections |urlarchivio=https://web.archive.org/web/20111107011918/http://www.skd.museum/en/about-us/history/index.html |dataarchivio=7 novembre 2011 |urlmorto=sì }}</ref> Fonti storiche documentano che [[Augusto I di Sassonia]] fondò la ''Kunstkammer'' (letteralmente “camera d'arte”) nel 1560, una collezione di dipinti collocata nel Castello di Dresda.<ref name=SKD /> [[Augusto II di Polonia|Augusto il Forte]] e suo figlio, [[Augusto III di Polonia]], erano grandi mecenati e conoscitori d'arte. Svilupparono le loro collezioni d'arte in modo sistematico e non solo fornirono una base di straordinari capolavori alla ''Staatliche Kunstsammlungen di Dresda'', ma resero queste opere accessibili a selezionati circoli al loro tempo.
 
La ''Staatliche Kunstsammlungen'' è divenuta un organismo statale del 1º gennaio 2009.<ref>{{Cita web|url=http://www.skd.museum/en/about-us/index.html |titolo=Staatliche Kunstsammlungen Dresden |anno=2011 |accesso=14 novembre 2011 |editore=Dresden State Art Collections |url-statusurlmorto=deads |urlarchivio=https://web.archive.org/web/20111116080134/http://www.skd.museum/en/about-us/index.html |dataarchivio=16 novembre 2011 }}</ref> L'associazione comprende dodici musei che operano in modo indipendente nel contesto della propria collezione, ma tutti condividono varie istituzioni e strutture, nonché un'amministrazione centrale.
 
== Musei ==
545 505

contributi