Differenze tra le versioni di "Frammentazione della Democrazia Cristiana"

 
== La ''"Rifondazione DC"'' di Publio Fiori (dal 2006) ==
[[Publio Fiori]], già esponente della DC e di [[Alleanza Nazionale]], ministro dei trasporti nel [[Governo Berlusconi I|primo Governo Berlusconi]], abbandonò nel 2005 AN in polemica con la decisione del suo segretario [[Gianfranco Fini]] di appoggiare i referendum abrogativi della legge 40/2004 sulla procreazione medicalmente assistita. Nel 2006 Fiori fondò il movimento politico ''Rifondazione DC'', mentre nel 2009 promosse la costituzione dell'associazione '''''Rinascita Popolare''''', con l'obiettivo di coordinare le iniziative delle forza di ispirazione democristiana<ref>[http://www.radioradicale.it/scheda/282875/rinascita-popolare-coordinamento-nazionale-dei-movimenti-dispirazione-cristiana "Rinascita Popolare" coordinamento nazionale dei movimenti d'ispirazione cristiana: intervista a Publio Fiori]</ref>. Il 23 ottobre 2011, il consiglio nazionale di Rinascita Popolare, deliberarono la trasformazione del movimento in un partito politico<ref>[https://www.blitzquotidiano.it/politica-italiana/roma-nasce-rinascita-popolare-partito-cattolico-con-fiori-993476/ Roma. Nasce Rinascita Popolare, partito cattolico con Fiori]</ref>, con l'intento di ricomporre l'arcipelago cattolico in uno schieramento unitario.
 
== La ''"Rosa per l'Italia"'' di Savino Pezzotta (dal 2008 al 2014) ==
31 600

contributi