Differenze tra le versioni di "Invasione delle Isole Curili"

aggiunte e ref
(aggiunte e ref)
 
== Premesse ==
Le intenzioni sovietiche erano quelle di non impegnare le forze nell'area Pacifica fino a che non fossero concluse le operazioni contro i tedeschi in Europa; nondimeno, anche concretizzandosi questi presupposti, i sovietici non avevano nè l'esperienza nè i mezzi per montare una importante operazione anfibia<ref name = nationalinterest/>. In questo vennero in aiuto gli statunitensi, con quello che venne denominato [[Progetto Hula]], l'addestramento di 12000 marinai sovietici su mezzi navali statunitensi e la loro cessione in vista di un loro utilizzo in una importante operazione anfibia che stornasse l'attenzione e parte delle forze giapponesi da [[Honshu]] e [[Kyushu]] in vista dell'[[operazione Coronet]]. Questo non era il primo esempio di cooperazione addestrativa tra USA e URSS, visto che già nell'[[Operazione Zebra]] parecchi aviatori sovietici erano stati addestrati nell'uso dei pattugliatori [[Catalina PBY]] alla Elizabeth City Naval Air Station, North Carolina<ref name = hula05>{{Hula, p. 5}}</ref>.
 
== Ordine di battaglia ==
37 716

contributi