Sillimanite: differenze tra le versioni

m
Riportata nota cancellata dalla corrispondente disambigua SIL
m (Riportata nota cancellata dalla corrispondente disambigua SIL)
[[File:Sillimanite taillée.jpg|right|thumb| Sillimanite taglio]]
 
La '''sillimanite''', il cui nome abbreviato è talvolta riportato come SIL,<ref name="Whitney">{{Cita pubblicazione|url=http://www.minsocam.org/msa/ammin/toc/Abstracts/2010_Abstracts/Jan10_Abstracts/Whitney_p185_10.pdf|autore=Donna L. Whitney|coautori=Bernard W. Evans|anno=2010|titolo=Abbreviations for names of rock-forming minerals|rivista=American Mineralogist, |volume=95|pp=185-187|accesso=22 febbraio 2014}}</ref> è un minerale alluminosilicato appartenente al [[gruppo dell'andalusite]] e di formula chimica Al2SiO5(SiO2*Al2O3); tra le sue varietà, ne esiste una fibrosa, indicabile anche coll'abbreviazione FI. Prende il nome dal chimico statunitense Benjamin Silliman (1779-1864). È stata descritta per la prima volta nel 1824 per un evento a Chester, Middlesex County, Connecticut, USA.<ref>{{Cita pubblicazione|urlname=http://www.minsocam.org/msa/ammin/toc/Abstracts/2010_Abstracts/Jan10_Abstracts/Whitney_p185_10.pdf|autore=Donna L. "Whitney|coautori=Bernard" W. Evans|anno=2010|titolo=Abbreviations for names of rock-forming minerals|rivista=American Mineralogist, |volume=95|pp=185-187|accesso=20 febbraio 2014}}</ref>
 
== Origine e giacitura ==