Differenze tra le versioni di "Domini di Terraferma"

nessun oggetto della modifica
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
|inizio =
|primo governatore =
|provincia precedente = [[File:Corona ferrea monza (heraldry).svg|25px|border]] [[Regno longobardo]]<br>{{simbolo|Friuli Arms.svg}} [[Principato patriarcale di Aquileia]] (1445)
|evento iniziale = Conquista veneziana
|fine =
 
== Cenni storici ==
Nel periodo di massima espansione essi comprendevano gli odierni [[Veneto]], [[Friuli]] e la parte orientale della [[Lombardia]] con confini estesi al [[Po]], all'[[Adda]] alle [[Alpi]] e al [[Carso]]. Nel complesso dei Domini di Terraferma a partire dal [[1445]] venne compresa la [[<br>{{simbolo|Friuli Arms.svg}} [[Principato patriarcale di Aquileia]] (1077)|Patria del Friuli]], comprendente i territori precedentemente dipendenti dal [[Patriarcato di Aquileia|Patriarca di Aquileia]], retti da un [[Provveditore (Repubblica di Venezia)|Provveditore Generale]], detto anche ''[[Luogotenente]]''.
 
Eccezionalmente dal 12 maggio [[1796]] sino alla fine del governo veneziano, l'anno successivo, di fronte alla minaccia dell'invasione francese, i Domini di Terraferma vennero affidati all'amministrazione accentrata di un ''Provveditore Generale di Terraferma'' risiedente a [[Verona]], presto affiancato da un ''Provveditore Straordinario'' risiedente a [[Brescia]].