Differenze tra le versioni di "The Last Days on Mars"

m (Bot: apostrofo dopo l'articolo indeterminativo e modifiche minori)
 
Nel [[2040]] sul pianeta [[Marte (astronomia)|Marte]] una missione internazionale terrestre è alla ricerca di segni di vita. I risultati sono deludenti e il tempo della spedizione del gruppo di scienziati volge al termine.
 
L'equipaggio di otto persone, che è stato di stanza lì per sei mesi, hannoha solo diciannove ore dalper completamentocompletare della lorola missione di ricerca. La navicella spaziale Aurora è in arrivo dalla [[Terra]] e raccoglierà la squadra, cambiando il turno con un'altra spedizione di esploratori. Lo scienziato Marko Petrović ha trovato campioni che potrebbero indicare la vita sul pianeta ma, senza rivelare la sua scoperta, architetta uno stratagemma per un'ultima escursione in superficie. Il compagno di squadra Richard Harrington guida Petrović su un rover a [[energia solare]] nel punto in cui ha trovato il campione. Dopo aver ottenuto il terreno con l'agente biologico presente mediante [[Trivella|trivellazione]], una fessura inghiotte Petrović che svanisce sotto i vapori d'acqua provenienti dalle viscere del pianeta. I suoi compagni credono che sia morto, ma non è così.
 
Il capitano Charles Brunel e la compagna di squadra Lauren Dalby hanno in programma di esplorare la fossa per recuperare il corpo di Petrović. Dalby si perde per poi riapparire insieme a Petrović all'avamposto principale, ma i batteri marziani li hanno trasformati in creature veloci, aggressive, intelligenti, simili a [[zombi]] con pelle annerita e senza traccia delle loro personalità originali. Harrington muore nell'attacco e fa ad alimentare il gruppo di zombi. Il resto dell'equipaggio trattiene gli zombi mentre il capitano Brunel e Campbell ritornano. Brunel è gravemente ferito e anche lui diventa zombi.
43 062

contributi