Differenze tra le versioni di "Kangchenjunga"

→‎Prima ascensione: formattazione
m (Annullate le modifiche di 151.27.104.178: evasione del blocco)
Etichetta: Rollback
(→‎Prima ascensione: formattazione)
 
=== Prima ascensione ===
La [[prima ascensione]] della cima principale fu compiuta il 25 maggio 1955 da [[George Band]] e [[Joe Brown (alpinista)|Joe Brown]], facenti parti di una spedizione inglese guidata da [[Charles Evans]], per la parete sud-ovest. Il giorno successivo raggiunsero la vetta anche gli alpinisti Norman Hardie e Tony Streather.<ref>{{cita web|url=http://www.himalayanclub.org/hj/19/3/kangchenjunga-climbed/|titolo=Kangchenjunga climbed|lingua=en|editore=himalayanclub.org|autore=George Band|accesso=24 aprile 2013}}</ref> Le restanti quattro vette, di altezza minore, furono scalate per la prima volta tra il 1973 e il 1978 da giapponesi e polacchi.
 
La prima ascensione della cima ovest, detta Yalung Kang, fu compiuta il 14 maggio 1973 da Takeo Matsuda and Yutaka Ageta, facenti parte di una spedizione giapponese. Entrambi gli alpinisti persero la vita durante la discesa.<ref name=aj1996_50 /> Il Kangbachen fu scalato per la prima volta il 26 maggio 1974 da W. Branski, W. Klaput, M. Malatynski, K. Olech
Le restanti quattro vette, di altezza minore, furono scalate per la prima volta tra il 1973 e il 1978 da giapponesi e polacchi.
 
La prima ascensione della cima ovest, detta Yalung Kang, fu compiuta il 14 maggio 1973 da Takeo Matsuda and Yutaka Ageta, facenti parte di una spedizione giapponese. Entrambi gli alpinisti persero la vita durante la discesa.<ref name=aj1996_50 />
 
Il Kangbachen fu scalato per la prima volta il 26 maggio 1974 da W. Branski, W. Klaput, M. Malatynski, K. Olech
e Z. Rubinowski, facenti parti di una spedizione polacca.<ref>{{cita web|url=http://www.himalayanclub.org/hj/33/13/the-first-ascent-of-kangbachen-1974/|titolo=The first ascent of Kangbachen, 1974|lingua=en|editore=himalayanclub.org|autore=K. Olech|accesso=22 aprile 2013}}</ref><ref>{{Cita pubblicazione|autore=Kazimierz W. Olech|rivista=Alpine Journal|anno=1975|titolo=The first ascent of Kangbachen|url=http://www.alpinejournal.org.uk/Contents/Contents_1975_files/AJ%201975%2028-36%20Olech%20Kangbachen.pdf|lingua=inglese|accesso=22 aprile 2013}}</ref>
 
Nel 1978 una nuova spedizione polacca realizzò ancora le prime ascensioni delle cime sud e centrale. Il 19 maggio raggiunsero la vetta della cima sud Eugeniusz Chrobak e Wojciech Wroz. Il 22 maggio fu la volta della cima centrale per gli alpinisti Wojciech Branski, Andrzej Heinrich e Kazimierz Olech.<ref name=himalayanclub1978>{{cita web|url=http://www.himalayanclub.org/hj/36/3/kangchenjunga-south-and-central/|titolo=Kangchenjunga South and Central|lingua=en|editore=himalayanclub.org|autore=Marek Malatynski, Piotr Mlotecki|accesso=22 aprile 2013}}</ref> La prima ascensione italiana fu compiuta il 2 maggio 1982 da [[Innocenzo Menabreaz]] e [[Oreste Squinobal]], insieme al portatore sherpa Nga Temba, facenti parte di una spedizione italiana guidata da Franco Garda. La salita avvenne per la via normale.<ref>{{Cita pubblicazione|autore=Renato Moro|anno=1983|titolo=Climbs and expeditions, 1982|rivista=[[The American Alpine Journal]]|volume=|numero=|pp=217-218|lingua=inglese|accesso=24 aprile 2013|url=http://books.google.it/books?id=tX8uKopy_XUC}}</ref>
 
La prima ascensione italiana fu compiuta il 2 maggio 1982 da [[Innocenzo Menabreaz]] e [[Oreste Squinobal]], insieme al portatore sherpa Nga Temba, facenti parte di una spedizione italiana guidata da Franco Garda. La salita avvenne per la via normale.<ref>{{Cita pubblicazione|autore=Renato Moro|anno=1983|titolo=Climbs and expeditions, 1982|rivista=[[The American Alpine Journal]]|volume=|numero=|pp=217-218|lingua=inglese|accesso=24 aprile 2013|url=http://books.google.it/books?id=tX8uKopy_XUC}}</ref>
 
=== Prima ascensione femminile ===
Utente anonimo