Differenze tra le versioni di "Francesco d'Assisi"

(→‎Il soggiorno a Gubbio: formattazione)
Da uomo nuovo Francesco cominciò il suo viaggio: nell'[[inverno]] [[1206]] partì per [[Gubbio]], dove il giovane aveva da sempre diversi amici, tra cui [[Federico Spadalonga]] che aveva condiviso con Francesco anche la prigionia nelle carceri di Perugia; Federico lo accolse benevolmente nella sua casa (laddove oggi sorge una chiesa dedicata a San Francesco), lo sfamò e, a quanto pare, fu qui che Francesco si vestì del [[saio]], rifiutando vestiti ben più lussuosi offerti dall'amico.
 
Ospite degli Spadalonga, Francesco «amante di ogni forma di [[umiltà]], si trasferì dopo pochi mesi presso i [[lebbra|lebbrosi]] restando con loro e servendo a loro tutti con somma cura.» Si trattava del [[lebbrosario di Gubbio]] che era intitolato a [[Lazzaro di Betania|san Lazzaro di Betania]]. Nel suo ''[[Testamento (Francesco)|Testamento]]'' Francesco disse chiaramente che la vera svolta verso la piena conversione ebbe inizio per lui a [[Gubbio]], quando si era accostato a queste persone bisognose. Francesco non vi ebbe mai una fissa dimora, ma era solito predicare nelle campagne tra [[Gubbio]] e [[Assisi]].
 
Nel suo ''[[Testamento (Francesco)|Testamento]]'' Francesco disse chiaramente che la vera svolta verso la piena conversione ebbe inizio per lui a [[Gubbio]], quando si era accostato a queste persone bisognose. Francesco non vi ebbe mai una fissa dimora, ma era solito predicare nelle campagne tra [[Gubbio]] e [[Assisi]].
 
Proprio nel contado eugubino, laddove sorgeva la chiesetta di [[Gubbio#Chiesa di Santa Maria della Vittoria .28o della Vittorina.29|Santa Maria della Vittoria]], detta ''della Vittorina'', e l'omonimo parco, San Francesco ammansì il famoso ''lupo di [[Gubbio]]''. Sette anni dopo la conversione di Francesco (nel [[1213]]), il [[beato Villano]], Vescovo di [[Gubbio]], già [[Benedettino|abate benedettino]] dell'[[Basilica di San Pietro (Perugia)|abbazia di San Pietro]], concesse ai [[frate|frati]] di stabilire una loro sede nel comune di [[Gubbio]].
Utente anonimo