Differenze tra le versioni di "Libertà e diritti fondamentali"

m (smistamento lavoro sporco e fix vari)
La '''Dichiarazione universale dei [[diritti umani]]''', spesso indicata con la sigla '''DUDU'''<ref>[[Giuseppe Giliberti (storico)|Giuseppe Giliberti]], ''Introduzione storica ai diritti umani'', Giappichelli Editore, ISBN 978-88-348-2732-1, p.35</ref><ref>[http://www.vociperlaliberta.it/index.php?option=com_content&view=article&id=226:dichiarazione-universale-dei-diritti-delluomo-dudu&catid=36:documenti&Itemid=15 Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (D.U.D.U.)<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref><ref>[https://sites.google.com/site/docsubtitles/diritti-umani/dudu DUDU - Dichiarazione Universale dei Diritti Umani - DOCsubtitles<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>, è un documento sui diritti individuali, firmato a [[Parigi]] il 10 dicembre [[1948]], la cui redazione fu promossa dalle [[Nazioni Unite]] ([[ONU]]) perché avesse applicazione in tutti gli stati membri.
 
Una moderna interpretazione della '''Dichiarazione universale dei Diritti dell'Uomo''' è stata fatta attraverso la [[ViennaDichiarazione Declaratione andProgramma Programmed'azione ofdi ActionVienna]], adottata dalla ''Conferenza Mondiale sui Diritti Umani'' del [[1993]]. Il grado di [[unanimità]] circa queste convenzioni, nel senso di quanti e quali siano i Paesi che le ratificano, varia, così come varia il grado di rispetto all'interno delle stesse Nazioni. L'ONU ha messo in piedi un certo numero di organi per sottoporre a verifica e studio i Diritti Umani, sotto la guida dell'[[Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Diritti Umani]] (OHCHR) con sede a [[Ginevra]].
 
=== Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo ===
43 062

contributi