Differenze tra le versioni di "Juanito Victor Remulla"

amplio
(N)
 
(amplio)
| mandatoinizio4 = 30 giugno [[1995]]
| mandatofine4 = 30 giugno [[1998]]
| partito = [[Partito Nazionalista delle Filippine|NP]] <small>(dal 2016; 2006-2014)</small><br />[[Partido Magdalo|Magdalo]] <small>(dal 1995)</small><br />[[Alleanza Nazionalista Unita|UNA]] <small>(2014-2016)</small><br />[[Lotta dei filippini democratici|LDP]] <small>(1995-2005)</small>
| coalizione =
| alma mater = [[Università delle Filippine Diliman]]
Nato a Manila, è membro della nota famiglia Remulla: il padre [[Juanito Remulla|Juanito]] è stato il più longevo Governatore di [[provincia di Cavite|Cavite]], mentre i fratelli [[Jesús Crispín Remulla|Jesús Crispín]] e [[Girbert Remulla|Gilbert]] hanno anch'essi ricoperto cariche a livello provinciale e congressuale.<ref>{{cita web|lingua=en|url=https://newsinfo.inquirer.net/660386/former-cavite-governor-juanito-johnny-remulla-dies|titolo=Former Cavite governor Juanito ‘Johnny’ Remulla dies|sito=inquirer.net|data=29 dicembre 2014|accesso=8 settembre 2020}}</ref>
 
Studia [[filosofia]] presso l'[[Università delle Filippine Diliman]], dove è membro della [[confraternita]] [[Upsilon Sigma Phi]]. Inizia la propria carriera politica nel 1995 come membro del Consiglio provinciale di Cavite, prima di essere eletto vicegovernatore tre anni dopo a fianco di [[Ramón Revilla Jr.|Revilla Jr.]] (1998–20011998-2001) e nel 2001 a fianco di [[Erineo Maliksi|Maliksi]] (2001-2007), quest'ultimo stretto alleato sin dai tempi del padre Juanito. I due trionfano anche alle elezioni del 2004: il terzo e ultimo mandato di Remulla (2004-2007) lo vede assumere temporaneamente la carica di governatore in tre occasioni, a seguito di una serie di sospensioni inflitte a Maliksi dalla Ombudsman [[Merceditas Gutiérrez|Gutiérrez]] in merito all'acquisizione di 7,5 milioni di [[Peso filippino|pesos]] di [[riso]] nel 2004. Malgrado le accuse lanciate al suo alleato, Remulla decide di non presentarsi alle elezioni del 2007 per sfidarlo.
Torna in politica nel 2010 quando viene eletto Governatore grazie alla vittoria sul candidato [[Dencito Campaña|Campaña]], quest'ultimo sostenuto apertamente da Maliksi. Tale divergenza di vedute segna la definitiva rottura tra i due vecchi alleati, che si sfidano per la massima carica nel 2013, dove a prevalere è nuovamente Remulla – affiancato dall'attore [[Ramón Revilla III|Revilla III]] – in rappresentanza dell'[[Partito Nazionalista delle Filippine|NP]]. Durante la sua permanenza come Governatore, Cavite è dichiarata tra le provincie più efficienti da parte del [[Departimento dell'interno e del governo locale|DILG]], similarmente a ciò che accadde durante la gestione del padre Juanito. Nominato portavoce di [[Jejomar Binay|Binay]] nel 2014, al termine del suo secondo mandato Remulla decide di non ricandidarsi in attesa degli esiti delle [[Elezioni presidenziali nelle Filippine del 2016|presidenziali del 2016]]: con una mossa a sorpresa, nel mese di aprile interrompe la propria alleanza con l'[[Alleanza Nazionalista Unita|UNA]] per sostenere la candidatura del Sindaco di Davao [[Rodrigo Duterte|Duterte]],<ref>{{cita web|lingua=en|url=https://newsinfo.inquirer.net/782344/remullas-drop-binay-vow-big-win-for-duterte-in-cavite|titolo=Remullas dump Binay for Duterte|sito=inquirer.net|data=29 aprile 2016|accesso=8 settembre 2020}}</ref> il quale poi si insedia al Malacañang battendo agevolmente tutti gli altri avversari.
 
=== Vita privata ===
Remulla è sposato con Agnes Tirona, dalla quale ha avuto cinque figli.