Differenze tra le versioni di "Esercito insurrezionale rivoluzionario d'Ucraina"

Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
 
==Storia==
[[File:Makhno group.jpg|thumb|left|upright=1.3|Comandanti dell'Armata nera, 1919: Simon Karetnik (terzo da sinistra), Nestor 'Batko' MakhnoMachno (al centro), e Fedir Ščus' (primo da destra).]]
L'Ucraina era un paese quasi totalmente [[agricoltura|contadino]], quindi il punto centrale di un qualunque modello economico era logicamente il controllo dei campi; gli ideali anarchici si diffusero quindi molto rapidamente, avendo i contadini sempre aspirato alla proprietà della terra che coltivavano da generazioni in condizioni di estremo [[latifondismo]]. I terreni sottratti ai grandi latifondisti vennero interamente consegnati ai braccianti e, per quanto possibile, si attuò l'autogestione. I militanti anarchici di Machno difendevano e diffondevano questo modo di vedere le cose: reclamavano un totale smantellamento dell'autorità, ed erano famosi per i manifesti che affiggevano nei centri in cui penetravano:
 
Utente anonimo