Differenze tra le versioni di "Guccio Gucci"

nessun oggetto della modifica
== Biografia ==
Nato a [[Firenze]] nel 1881 da Gabriello, un artigiano [[Toscana|toscano]] di [[San Miniato]],<ref>{{Cita web|url=https://books.google.it/books?id=rCAHLJTdwrMC&pg=PT10|titolo=David Landes, Dynasties: Fortune and Misfortune in the World's Great Family Businesses, Penguin, London UK, 2008, p. 10.|accesso=25 maggio 2019|lingua=en}}</ref> e da Elena Santini, toscana di [[Lastra a Signa]], nei primi anni del [[1900]], Gucci quando lavorava al [[Hotel Savoy]] di [[Londra]] viene ispirato dagli eleganti bagagli di [[HJ Cave & Sons]], decide di ritornare a [[Firenze]] dove inizia a vendere articoli di [[Valigia|valigeria]], [[guanti]] e [[pelletteria]].<ref>{{Cita web|url=https://www.donnamoderna.com/moda/milano-fashion-week/gucci-storia-foto/photo/Il-fondatore-Guccio-Gucci|titolo=Il fondatore Guccio Gucci|autore=Enrico Matzeu|data=26 febbraio 2016|accesso=25 maggio 2019}}</ref> Nel [[1921]] fonda la famosa azienda [[Gucci]].<ref name=Gucci>{{Cita web|url=http://www.gucci.com/us/worldofgucci/articles/history-1920|titolo=World of Gucci. History-1920|data=13 aprile 2012|accesso=25 maggio 2019|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20120413223114/http://www.gucci.com/us/worldofgucci/articles/history-1920|dataarchivio=13 aprile 2012|urlmorto=sì}}</ref><ref>{{Cita web|url=https://books.google.it/books?id=WvGGAgAAQBAJ&pg=PA378|titolo=Gino Moliterno, Encyclopedia of Contemporary Italian Culture, Routledge, London, 2002, p. 378|accesso=25 maggio 2019}}</ref>
Inizia sin da subito ad avere un ottimo successo che portò i migliori artigiani di quel tempo a lavorare per la sua azienda.<ref>{{Cita web|url=http://www.studentske.sk/anglictina/History%20of%20Guccio%20Gucci.htm|titolo=History of Guccio Gucci|accesso=25 maggio 2019|lingua=en|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20181010063854/http://www.studentske.sk/anglictina/History%20of%20Guccio%20Gucci.htm|dataarchivio=10 ottobre 2018|urlmorto=sì}}</ref> Nel [[1938]], Gucci fondò un'altra sede a [[Roma]] e ben presto la sua attività individuale si trasformò in attività di famiglia quando i figli si unirono a lui. Guccio Gucci sposò Aida Calvelli, nata a Firenze, ed ebbero cinque figli.
 
[[File:Gucci Shop, Via Montenapoleone, Milan.jpg|miniatura|Negozio Gucci in [[Via Monte Napoleone|Via Montenapoleone]] a [[Milano]]]]
1 794

contributi